Home  -   Area Riservata  -   Archivio
EcoMuseo del Pianalto di Romanengo

Sezioni principali del sito

Serie D girone D, cuore e gambe spingono la Vigor Carpaneto: 2-1 in extremis a Crema


Dario Mastrototaro è decisivo come domenica scorsa e i biancazzurri festeggiano la seconda vittoria consecutiva, portandosi a -2 dalla zona salvezza

Una vittoria all’ultimo respiro e tre punti pesanti ma meritati in uno scontro diretto in chiave-salvezza. Batte forte il cuore della Vigor Carpaneto, corsara a Crema (1-2) nella sesta giornata di ritorno del girone D di serie D dove ha aggiunto un’altra perla al girone di ritorno con tre successi, due pareggi e un solo ko. Per la prima volta nel campionato, la squadra di Stefano Rossini ha inanellato due vittorie a fila e ha accorciato da cinque a due le lunghezze dal dodicesimo posto che vale la salvezza diretta.

I biancazzurri piacentini  hanno “vendicato” il ko casalingo dell’andata e hanno bissato il 2-1 al “Voltini” dello scorso anno, centrando tre vittorie su quattro negli scontri contro un Crema sempre più invischiato nei bassifondi della classifica.

In vantaggio nel primo tempo con l’ottavo centro stagionale di “Sasà” Bruno, il Carpaneto è stato raggiunto dopo neanche un minuto della ripresa, ma – pur avendo sprecato anche in precedenza alcune occasioni – ha avuto gambe e cuore per inseguire fino alla fine la sesta vittoria stagionale, arrivata in pieno recupero grazie al quinto gol in campionato (più uno in Coppa) del centrocampista Dario Mastrototaro, nuovamente decisivo come domenica scorsa nel derby contro il Fiorenzuola.  Domenica la Vigor riceverà la visita della Correggese terza in classifica e fermata sul pareggio dal Ciliverghe.

LA PARTITA – Mister Rossini deve rinunciare nuovamente al centrocampista Abelli (infortunato) e conferma in blocco l’undici di partenza vittorioso contro il Fiorenzuola, giocando con il 3-5-2 dove Galazzi supporta Bruno. Crema in capo con il 4-3-3 con l’ex  Corioni esterno alto a sinistra nel tridente con Pagano centrale e Kouadio a destra.

L’avvio è di marca piacentina: al 2’ Galazzi si libera d un avversario e calcia, con Zanellato che blocca in due tempi. Al 10’ lo stesso numero undici ospite serve Rossini, con la sua incornata deviata in corner. Un minuto dopo, il vantaggio meritato della Vigor, siglato da Bruno con una perfetta conclusione a girare dal limite (vicino al vertice sinistro) dell’area. Il Crema si fa vedere al quarto d’ora, quando su un corner dalla sinistra Dragoni svetta imperioso ma Lassi è miracoloso a respingere. Al minuto 27’ clamorosa traversa dal limite dell’area di Rossini, dopo lo stop sulla punizione dalla sinistra di Mastrototaro, mentre al 34’ Pagano non approfitta di una palla persa da Bini al limite dell’area ospite. Il Carpaneto si divora il raddoppio in contropiede al 42’, quando Rossi calcia clamorosamente alto.

Il numero otto, già ammonito, viene avvicendato dopo l’intervallo da Fittà, mentre dopo 45 secondi dal fischio di ripresa il Crema pareggia con Pignat, servito da Corioni e a segno con una conclusione leggermente deviata da un difensore. I padroni di casa ci credono (tiro da fuori al 53’ di Geroni, alto), mentre al 59’ Fittà liscia in area il possibile 2-1, per poi trovare il tiro, che termina però a lato. I nero bianchi di casa sono pericolosi al 67’, quando Scappi rimedia un errore difensivo ospite, poi Geroni calcia a lato d’esterno destro.  Rossini prova a dar linfa alla Vigor, inserendo Rivi e Rantier per Barba e Bruno, con il capitano francese subito pericoloso in girata al 75’, ma Zanellato è bravo a respingere da distanza ravvicinata. Ancora Rantier ci prova tre minuti dopo, con Rossini rimpallato sulla respinta. Il copione è inalterato, con il capitano biancazzurro che trova solo l’esterno della rete all’82’, mentre all’85’ il gol di testa di Rossni viene annullato per fuorigioco. Tante le sbandierate dell’assistente sul versante d’attacco destro della Vigor che suscitano le proteste piacentine. Nei quattro minuti di recupero, il 2-1 ospite: punizione di Rantier, il portiere di casa respinge e Mastrototaro si fa trovar pronto all’appuntamento con il gol.

 

CREMA-VIGOR CARPANETO 1-2

CREMA: Zanellato, Palla (75’ Giosu), Corna, Grea, Misimovic, Dragoni, Pagano, Pignat, Corioni, Geroni, Koaudio (66’ Ferrari). (A disposizione: Romeda, Orchi, Ruscitto, Bignami, Porcari, Minutillo, Goh). All.: Dossena

VIGOR CARPANETO: Lassi, Confalonieri, Barba (70’ Rantier), Bini, Mastrototaro, Scappi, Rossini M., Rossi (46’ Fittà), Bruno (70’ Rivi), Zazzi, Galazzi. (A disposizione: Luppi, Favari, Carrozza, Piscicelli, Leotta, Pontoglio). All: Rossini S.

ARBITRO: Arcidiacono di Acireale (assistenti Sbardella di Belluno e Salvi di Padova)

RETI: 11’ Bruno (V), 46’ Pignat (C), 92’ Mastrototaro (V)

NOTE: Ammoniti Rossi, Barba (V), Grea, Palla, Geroni, Giosu (C). Recupero 2’ e 5’, corner 5-4.

 

LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA:

Stefano Rossini (tecnico Vigor Carpaneto): “Abbiamo vinto una partita che andava chiusa prima, non si può soffrire così. Abbiamo fatto bene, ma una squadra che sta migliorando come la nostra deve riuscire a concludere il discorso quando c’era la possibilità. Nel primo tempo siamo andati bene,anche se non mi è piaciuto l’essere poco intensi ed aggressivi in mezzo al campo. Nella ripresa abbiamo subito il pareggio dopo 45 secondi e poteva essere una mazzata a livello psicologico, ma abbiamo reagito e la prestazione è stata ancora meglio dei primi 45 minuti; siamo in un periodo dove nel secondo tempo facciamo bene e riusciamo a spingere. Sono arrivati tre punti importanti in una classifica ancora più corta”.

 

Risultati sesta giornata di ritorno serie D girone D:

Alfonsine-Franciacorta 1-0

Correggese-CIliverghe 0-0

Crema-Vigor Carpaneto 1-2

Fanfulla-Sasso Marconi Zola 2-1

Fiorenzuola-Calvina 0-1

Mantova-Forlì 1-0

Mezzolara-Lentigione 2-4

Progresso-Sammaurese 0-1

Savignanese-Breno 1-0

 

Classifica:

Mantova 51, Fiorenzuola 44, Correggese 41, Fanfulla 39, Lentigione 37, Calvina 35, Mezzolara 34, Forlì, Breno, Progresso 29, Sasso Marconi Zola, Franciacorta 28, Vigor Carpaneto 26, Sammaurese 24, Crema 22, Alfonsine, Ciliverghe 21, Savignanese 20.

 

Nella foto di Giulio Giordano, il gol del 2-1 della Vigor firmato da Dario Mastrototaro

 

Condividi su:
U.S.D. Vigor Carpaneto 1922 - Via San Lazzaro, 1 - 29013 Carpaneto P.no (PC) - P.IVA 01275680336

Home  |   Privacy  |   Cookies  |