Home  -   Area Riservata  -   Archivio
EcoMuseo del Pianalto di Romanengo

Sezioni principali del sito

Serie D girone D, Vigor Carpaneto 1922-Crema, duello a ridosso della zona play off


Domenica alle 15 al “San Lazzaro” i biancazzurri di Veronese – settimi – affrontano i lombardi, sesti. La guida al match

Sesta contro settima, distanziate di quattro punti. E’ un duello a ridosso della zona play off quella che andrà in scena domani (domenica) alle 15 al “San Lazzaro” di Carpaneto tra la Vigor e il Crema 1908 nella quart’ultima giornata del girone D di serie D. I biancazzurri piacentini allenati da Marco Veronese occupano stabilmente il settimo posto a quota 41 punti, quattro in meno di Crema, a sua volta alla stessa distanza dalla zona play off (quinto posto).

All’andata, il Carpaneto (all’epoca guidato in panchina da Stefano Rossini) vinse 2-1 al “Voltini” al termine di un match aperto e molto intenso, mentre domenica scorsa Fogliazza e soci sono stati raggiunti in extremis sul campo del Classe, dovendosi accontentare dell’1-1.

A raccontare la vigilia biancazzurra sono le parole di Veronese. "Domenica scorsa nella trasferta contro il Classe peccato esser stati raggiunti in pieno recupero su calcio di rigore. Ora affronteremo il Crema, buona squadra con ottimi giocatori e cercheremo di fare il massimo, provando a limare quei piccoli errori che ci stanno penalizzando in questo periodo, anche se ai ragazzi non posso rimproverare nulla. Il Crema è una formazione che si muove tanto ed è dotata di buona tecnica. Cercheremo di non farle fare il suo gioco e provare a portare la partita sui binari da noi desiderati, consapevoli come in un match ci siano diversi momenti e occorrerà sapersi adattare bene. Mi aspetto un incontro equilibrato". Per la partita, ancora indisponibile per infortunio il giovane terzino Carloalberto Tosi (2000).

L’AVVERSARIO -  Il Crema 1908 è allenato da Marius Stankevicius, lituano che in carriera da giocatore vanta anche esperienze in A con Brescia, Sampdoria e Lazio, oltre ad aver indossato la maglia del Valencia. In avvio di stagione, Stankevicius era impiegato come difensore, poi dopo l’esonero di Massimiliano Bressan è approdato in panchina. Diversi i nomi importanti e anche conosciuti in terra piacentina, come l’ex Pro e Piacenza Gaetano Porcino, mentre ha salutato un altro ex biancorosso, Carmine Marrazzo, approdato al Rodengo Saiano.

“Non cambio idea – afferma Stankevicius – la Vigor Carpaneto è una delle migliori squadre del girone, compatta, solida, anche dopo il cambio di allenatore. Solo episodi e sfortuna non l’hanno premiata in classifica. Loro meno motivati? Non ci credo: noi abbiamo il nostro obiettivo, i play off, loro – ripeto – sono una squadra di tutto rispetto e se anche non hanno più obiettivi non è detto che sia un vantaggio per il Crema: giocheranno con la testa più leggera, in casa, senza le pressioni che invece abbiamo noi”. A Carpaneto tornerà disponibile dopo un lieve stiramento un rinforzo di lusso del mercato invernale: Massimo Ganci, attaccante classe 1981 che in carriera ha giocato anche in serie A e B con Monza, Treviso, Reggina, Piacenza, Bari, Cittadella, Salernitana e Pescara. Indisponibile, invece, il giovane centrocampista (2001) Davide Guercio.

CURIOSITA’- Il match tra Vigor e Crema sarà anche un duello tra i migliori “bomber” del girone: da un lato, il francese del Carpaneto Julien Rantier (16 centri in campionato, di cui un rigore), dall’altro Nicolò Pagano, fin qui a segno 18 volte, delle quali 5 dal dischetto.

LA TERNA ARBITRALE – A dirigere l’incontro tra Vigor Carpaneto 1922 e Crema sarà l’arbitro Deborah Bianchi della sezione AIA di Prato, coadiuvato dagli assistenti Niroy Emilio Gookooluk di Civitavecchia e Andrea Cecchi di Roma 1.

ALL’ANDATA FINI’… - Nella sfida dello scorso 8 dicembre al “Voltini” di Crema la Vigor la spuntò 2-1. Questo il tabellino dell’incontro.

CREMA 1908-VIGOR CARPANETO 1922 1-2

CREMA 1908: Marenco, Matei, Giosu, Cazé Da Silva, Scietti, Magrin, Pagano, Porcino, Ferrari (77’ D’Appolonia), Radrezza, Incatasciato (82’ Tomas).  (A disposizione:  Prudente, Ogliari, Ragusa, De Angeli, Cesari, Colombini, Gregorio). All.: Stankevicius

VIGOR CARPANETO 1922:  Terzi, Zuccolini, Barba, Mastrototaro, Fogliazza, Baschirotto, Corioni, Rossi, Rantier (83’ Quaggio), Mauri, Carrozza. (A disposizione: Vagge, Rossini M., Abelli, Singh, De Micheli, Bance, Rizzitelli, Odianose). All.: Rossini S.

ARBITRO: Leone di Barletta (assistenti Nigri di Trieste e Munitello di Monfalcone)

RETI: 15’ Rossi (V), 44’ Porcino (C), 65’ Carrozza (V)

NOTE:  Ammoniti Baschirotto, Mauri, Rossi , Fogliazza (V), Cazé Da Silva, Giosu, (C). Corner 7-3. Recupero 1’ e 7’.

L’ALTRO PRECEDENTE – Le due squadre si sono affrontate in pre-campionato con un’amichevole andata in scena a inizio agosto ad Alseno e che ha visto il successo di misura del Crema con un gol di Lekane.

DOMENICA E’ ANDATA COSI’… - Questi i tabellini dei più recenti impegni delle due formazioni.

CLASSE-VIGOR CARPANETO 1922 1-1

CLASSE:  Giannelli, Ferri, Valenza, Monaco, Sedioli, Caidi, Centonze (82’ Zeqiri), Bisoli (89’Dall’Agata), Arrondini (76’ Sulaj), De Rose, Venturi (89’ David). (A disposizione: Palermo, Cavallari, Felli, Savelli, Colonnello). All.: Orecchia

VIGOR CARPANETO 1922: Terzi, Rossini M., Barba (87’ Favari), Abelli, Fogliazza, Baschirotto, Rossi (81’ Quaggio), Mastrototaro, Rantier, Corioni (88’ Cornaggia), Carrozza (89’ Viola). (A disposizione: Vagge, Zuccolini, Mauri, Tinterri, Casadei). All.: Veronese

ARBITRO: Pistarelli di Fermo (assistenti Marchese di Pavia e Lipari di Brescia)

RETI: 85’ Quaggio (V), 92’ rig. De Rose (C)

NOTE: Ammoniti De Rose (C), Rossi, Quaggio (V).

CREMA-MEZZOLARA 3-3

CREMA: Marenco, Matei, Giosu (81’ Stringa), De Angeli, Scietti, Incatasciato (46’ Cesari), Magrin (46’ Pagano), Porcino, Ferrari, Radrezza, D’Apollonia. (A disposizione: Prudente, Cazé, Di Stefano, Anastasia, Campisi). All.: Stankevicius

MEZZOLARA: Malagoli, Ferrari, Stikas (87’ Chmangui), Dall’Osso, Bertani, Lo Russo, Rinaldi (84’ Nicoli), Menarini (51’ Mezzetti), Grazhdani, Sala (75’ Kharmoud), Sereni. (A disposizione: De Bernardino, Grandini, Boschini, Bertetti, Marzio). All.: Togni

ARBITRO: Delnotaro (assistenti Arnone e Pastore)

RETI: 6’ D’Appolonia (C), 9’ e 11’ Sereni (M), 50’ Porcino (C), 82’ Pagano (C), 88’ Lo Russo (M).

NOTE: Ammoniti Sala (M), Pagano (C).

IL TURNO – Questo il programma della quart’ultima giornata del girone D di serie D (domenica ore 15): Adrense-Calvina Sport, OltrepoVoghera-Ciliverghe, Lentigione-Classe, Vigor Carpaneto 1922-Crema, Mezzolara-Fanfulla, Pergolettese-Fiorenzuola, San Marino-Pavia, Axys Zola-Reggio Audace, Modena F.C. 2018-Sasso Marconi.

LA CLASSIFICA – Pergolettese 67, Modena F.C. 2018 61, Reggio Audace 59, Fanfulla 52, Fiorenzuola 49, Crema 45, Vigor Carpaneto 1922 41, Adrense 38, Lentigione 37, Axys Zola, Ciliverghe 35, Mezzolara 33, Calvina Sport 32, Sasso Marconi 31, San Marino, Pavia 28, Classe 27, OltrepoVoghera 22.

I BOMBER – Questa la classifica dei marcatori (prime posizioni):

20 reti: Ferrario (Modena F.C. 2018) – 2 su rigore

19 reti: Brognoli (Fanfulla) – 7 su rigore

18 reti: Pagano (Crema) – 5 su rigore

17 reti: Zamparo (Reggio Audace) – 5 su rigore

16 reti: Rantier (Vigor Carpaneto) – 1 su rigore.

 

Nella foto di Giulio Giordano, il gol di Alessandro Carrozza (Vigor Carpaneto 1922) nel match d’andata al “Voltini” contro il Crema

 

 

Condividi su:
U.S.D. Vigor Carpaneto 1922 - Via San Lazzaro, 1 - 29013 Carpaneto P.no (PC) - P.IVA 01275680336

Home  |   Privacy  |   Cookies  |