Home  -   Area Riservata  -   Archivio
EcoMuseo del Pianalto di Romanengo

Sezioni principali del sito

Serie D girone D, la Vigor Carpaneto 1922 pronta alla domenica da favola al Mapei Stadium: sfida alla Reggio Audace


Alle 14,30 i biancazzurri di Stefano Rossini – quarti a quota dodici punti e reduci da sei risultati utili consecutivi – sfideranno i granata, indietro di una lunghezza e mai sconfitti in casa. La guida al match

Una cornice da sogno, una nuova prestazione maiuscola da inseguire come realtà. Al di là dell’esito, sarà una domenica speciale per la Vigor Carpaneto 1922, di scena alle 14,30 a Reggio Emilia, in quel Mapei Stadium-Città del Tricolore che ospita anche le partite casalinghe di serie A del Sassuolo. Avversario di turno, i padroni di casa della Reggio Audace, che in classifica inseguono i biancazzurri a una lunghezza di distanza (12 a 11) in una graduatoria comandata dall’altra “big” del girone, il Modena F.C. 2018.

La Vigor arriva all’appuntamento da giacca e smoking con la testa alta, frutto di un ottimo periodo coronato da sei risultati utili consecutivi equamente suddivisi tra pareggi e vittorie (tre  e tre). Quest’ultima casella è stata aggiornata domenica scorsa al “San Lazzaro”, con il Carpaneto che ha liquidato il Mezzolara (3-0) con la doppietta del giovane Alessandro Carrozza e il gol di Julien Rantier.

“Insieme al Modena – spiega il tecnico biancazzurro Stefano Rossini – la Reggio Audace è la squadra più attrezzata del girone. L’ho vista all’opera, palleggia bene e prova a giocare a calcio, oltre a essere dotata di ottime individualità. Sarà una bellissima partita da giocare e come ho detto ai ragazzi, in materia di stimoli se non li hai in uno stadio del genere, puoi anche cambiare mestiere”.

Per una realtà di paese come la Vigor, il pensiero parallelo corre all’esordio stagionale in un altro stadio (e pubblico) di grandi dimensioni come il “Braglia”.  “Sarà una situazione molto simile a quella – prosegue Rossini –  un aiuto in più aver già giocato un match così? Tutto fa, ma la cosa che mi fa più piacere è che ora, rispetto a quella partita, abbiamo più consapevolezza. Se noi facciamo il nostro, possiamo dar fastidio a chiunque in questa categoria. Certamente, dovremo essere bravi a essere noi. Come si affronta una partita del genere? Bisogna essere il più possibile sbarazzini, senza star lì a pensare troppo”.

La Vigor arriva all’appuntamento con il quadro-indisponibili invariato rispetto a domenica scorsa, senza squalifiche intercorse. L’infermeria del periodo contempla il portiere Terzi, i terzini Favari e Barba, il difensore centrale Furlotti e il laterale Tinterri.

L’AVVERSARIO – La Reggio Audace è allenata da Mauro Antonioli ed è l’attuale denominazione della storica Reggiana, giocando le partite casalinghe al Mapei Stadium-Città del Tricolore. Dopo aver sfiorato la serie B nella scorsa stagione, vicissitudini societarie hanno spinto i granata a iscriversi alla serie D, senza disperdere un grande e storico patrimonio calcistico della città e non solo.

Fin qui, la Reggio Audace ha conquistato undici punti, rimanendo a secco domenica scorsa a Pavia (2-0), mentre in casa ha conquistato due vittorie e un pareggio, senza mai perdere. Non mancano individualità importanti nella squadra, come l’attaccante Zamparo (quattro centri), i difensori Spanò e Rozzio e il centrocampista Staiti. Unico indisponibile domenica, il giovane attaccante Pastore, ancora infortunato.

 

 

“Abbiamo alle spalle – afferma mister Antonioli nella conferenza stampa della vigilia - una settimana di lavoro buona e intensa con un gruppo che non è per nulla contento dell’ultima partita disputata a Pavia e del risultato ottenuto. Vedo nei miei ragazzi il massimo impegno e nei loro occhi c’è la voglia di uscire quanto prima da questa situazione; questa è la stessa determinazione che ho io. Non possiamo più permetterci di perdere terreno dalla vetta e abbiamo bisogno di fare prestazioni e ottenere risultati all’altezza della nostra squadra. La Vigor Carpaneto è una squadra sicuramente molto organizzata e che gioca bene. Non ha pressioni: scende in campo sviluppando gioco e dà sempre vita a partite aperte e avvincenti. Li attendo a Reggio Emilia con la voglia di fare la loro partita, non sulle difensive ma con il piglio giusto per provare a fare risultato pieno. Dovremo essere bravi nel superare le loro qualità per ottenere noi i tre punti in palio”. Quindi aggiunge. “L’incontro di domani è l’occasione per cavalcare ancora il fattore campo che in questo inizio di campionato tanto ci ha sostenuto: le dimensioni del terreno di gioco, il manto erboso e il calore del pubblico giocano a nostro favore e sono alcuni dei motivi per cui in casa abbiamo dato vita fino a questo momento a buone prestazioni. Tutte le squadre arrivano motivate alla partita della domenica, indipendentemente da dove si gioca, ed è quello che faranno anche i nostri avversari. Noi dovremo scendere in campo con il giusto mordente per poter fare risultato davanti ai nostri tifosi”.

LA TERNA ARBITRALE – A dirigere l’incontro tra Reggio Audace e Vigor Carpaneto 1922 sarà l’arbitro Simone Taricone della sezione AIA di Perugia, coadiuvato dagli assistenti Filippo Fusari e Antonino Junior Palla, entrambi di Catania.

IL CAMMINO DELLE DUE SQUADRE – Questo il percorso delle due formazioni in campionato.

Reggio Audace:

prima giornata: Crema 1908-Reggio Audace 1-0

seconda giornata: Reggio Audace-San Marino 1-1

terza giornata: Classe-Reggio Audace 1-3

quarta giornata: Reggio Audace-Pergolettese 5-0

quinta giornata: Fiorenzuola-Reggio Audace 0-0

sesta giornata: Reggio Audace-Lentigione 1-0

settima giornata: Pavia-Reggio Audace 2-0

Vigor Carpaneto 1922:

prima giornata: Modena F.C. 2018-Vigor Carpaneto 1922 1-0

seconda giornata: Vigor Carpaneto 1922-Sasso Marconi 2-0

terza giornata: San Marino-Vigor Carpaneto 1922 1-2

quarta giornata: Vigor Carpaneto 1922-Adrense 0-0

quinta giornata: Lentigione-Vigor Carpaneto 1922 1-1

sesta giornata: Vigor Carpaneto 1922-Pergolettese 1-1

settima giornata: Vigor Carpaneto 1922-Mezzolara 3-0.

 

DOMENICA E’ ANDATA COSI’ … - Questi i tabellini dei più recenti impegni delle due formazioni.

PAVIA-REGGIO AUDACE 2-0

PAVIA: De Toni, Maretti, Vernocchi, Guerrini, Trajkovic, Scannapieco, Balla (77’ Cavaliere), Selmi, Franchini, Duca (90’ Gazzotti), Barwuah (65’ Scognamiglio). (A disposizione: Ugazio, Buscaglia, Afelba, Schingo, Giampietro, De Vincenzis). All.: D’Amico

REGGIO AUDACE: Narduzzo (80’ Rossi), Rozzio, Cigagna, Spanò. Zamparo, Cavagna, Ponsat (61’ Broso), Masini, Cozzolino (46’ Cozzari), Staiti (46’ Boldrini), Piccinini (80’ Osuji). (A disposizione: Belfasti, Luche, Bardeggia, Bran). All.: Antonioli

ARBITRO: Catanoso di Reggio Calabria (assistenti Spina e Pedone)

RETI: 58’ Balla (P), 89’ Duca (P)

NOTE: Spettatori 900, ammoniti Maretti (P), Spanò, Rozzio (R).

VIGOR CARPANETO 1922-MEZZOLARA 3-0

VIGOR CARPANETO 1922: Vagge, Rossini M., Abelli, Mastrototaro (78’ Rizzitelli), Fogliazza, Baschirotto, Corioni (75’ Quaggio), Rossi (86’ Tosi), Rantier (69’ Odianose), Mauri (63’ De Micheli), Carrozza. (A disposizione: Errera, Zuccolini, Zito, Burgazzoli). All.: Rossini S.

MEZZOLARA: Malagoli, Pelliconi, Chmangui (46’ Grazhdani), Dall’Osso, Menarini (68’Tomatis), Lo Russo, Mutti (46’ Ferrari), Mezzetti (54’ Bertani), Bolelli (46’ Nicoli), Sala, Sereni. (A disposizione: Di Berardino, Bertetti, Ballandi, Kharmoud). All.: Togni

ARBITRO: Peletti di Crema (assistenti Merciari di Rimini e Hader di Ravenna)

RETI: 11’ e 28’ Carrozza (V), 50’ Rantier (V)

NOTE:  Corner 9-5, spettatori 150, ammoniti Menarini, Sala (M), Rossi (V), recupero 0’ e 4’.

CURIOSITA’ –  Il tecnico della Vigor Stefano Rossini ha militato da giocatore nella Reggiana nella stagione 2006-2007 in C2, arrivando a disputare la finale play off contro la Paganese e maturando 18 presenze. Inoltre, nelle fila biancazzurre milita il portiere Andrea Errera (1999), ex Berretti granata.

BIGLIETTI – La biglietteria del Mapei Stadium-Città del Tricolore aprirà alle 12. Qui di seguito tutti i dettagli con prezzi e settori.

https://www.reggioaudacefc.it/wp-content/uploads/Prezzi-e-Settori-Reggio-Audace-Vigor-Carpaneto.pdf

IL TURNO – Questo il programma dell’ottava giornata d’andata del girone di serie D (domenica ore 14,30): Axys Zola-San Marino, Ciliverghe Mazzano-Adrense, Classe-Calvina Sport, Crema 1908-Sasso Marconi, Fanfulla-Modena F.C. 2018, Fiorenzuola-Pavia, Mezzolara-Lentigione, OltrepoVoghera-Pergolettese, Reggio Audace-Vigor Carpaneto 1922.

LA CLASSIFICA – Modena F.C. 2018 19, Fanfulla 16, Crema 1908 13, Vigor Carpaneto 1922, Pavia, Pergolettese 12, Reggio Audace, Fiorenzuola 11, Mezzolara 9, Sasso Marconi, Calvina Sport 8, San Marino, Ciliverghe Mazzano 7, Adrense, Classe 6, OltrepoVoghera, Axys Zola  5, Lentigione 4.

I BOMBER – Questa la classifica dei marcatori (prime posizioni) del campionato.

6 reti: Ferrario (Modena F.C. 2018), Mangiarotti (Pavia) – 3 su rigore

4 reti: Brognoli (Fanfulla) – 1 su rigore, Pagano (Crema 1908) – 1 su rigore, Triglia (Calvina Sport), Zamparo (Reggio Audace)

3 reti: Baldazzi (Modena F.C. 2018), Carrozza (Vigor Carpaneto 1922), Franchi (Pergolettese) – 1 su rigore, Franchini (Pavia), Grazhdani (Mezzolara) – 1 su rigore, Radaelli (Fanfulla), Rantier (Vigor Carpaneto 1922),  Serafini (Calvina Sport) – 1 su rigore.

 

Nell’immagine Maurizio Hobby Foto, un’esultanza della Vigor Carpaneto 1922 nel match vittorioso di domenica scorsa contro il Mezzolara

 

 

Condividi su:
U.S.D. Vigor Carpaneto 1922 - Via San Lazzaro, 1 - 29013 Carpaneto P.no (PC) - P.IVA 01275680336

Home  |   Privacy  |   Cookies  |