Home  -   Area Riservata  -   Archivio
EcoMuseo del Pianalto di Romanengo

Sezioni principali del sito

La Vigor Carpaneto 1922 nella “tana” del Rolo


Domenica alle 15,30 la capolista biancazzurra proverà a iniziare la volata decisiva verso la serie D ma dovrà fare i conti con una squadra di valore. La guida al match

Un mese abbondante per decidere le sorti del campionato. Facendo un paragone ciclistico, la Vigor Carpaneto 1922 inizia a intravedere il finale di una lunga tappa, anche se non è ancora ora dell’ultimo chilometro. Domenica alle 15,30 la squadra di Mantelli andrà a far visita ai reggiani del Rolo nel quintultimo impegno stagionale nel girone A di Eccellenza emiliana. Per la capolista piacentina, un impegno certamente da non sottovalutare e lo stimolo di dare un impronta al rush finale, considerando gli otto punti di vantaggio sulla Folgore Rubiera, più immediata inseguitrice.

In casa biancazzurra, non si fanno calcoli e non si pensa troppo in là, anche perché domenica c’è da sfidare in trasferta una formazione di valore, sicuramente una delle protagoniste mancate di questa annata dopo il brillante secondo posto della scorsa stagione.

A raccontare la vigilia-Vigor è il centrocampista Luca Mazzera. “Il Rolo – spiega il giocatore parmigiano del Carpaneto – è una bella squadra, costruita per stare in alto e con individualità importanti. Noi siamo abituati a pensare una partita alla volta e quindi non facciamo calcoli: a cinque giornate dal termine ogni match è importante. Inoltre, saremo di scena su un campo ostico”.

Il Carpaneto arriva all’appuntamento con il morale alto dopo il 4-1 casalingo di domenica scorsa contro l’Axys Val.sa. “Dopo la sconfitta di Carpineti – prosegue Mazzera – dovevamo partire subito forte e siamo stati bravi a farlo, ma ormai quella partita è solo un ricordo, perché ora dobbiamo affrontare il Rolo”. Infine, due battute personali. “Sono contento, mi trovo bene a Carpaneto e mi sento integrato nel gruppo. Come desiderio mi piacerebbe segnare il primo gol”. Come domenica scorsa, la Vigor dovrà fare a meno dell’attaccante Matteo Girometta (infortunato).

L’AVVERSARIO – Dopo il secondo posto della scorsa stagione e i conseguenti spareggi per la serie D, quest’anno il Rolo non è riuscito a ripetersi, perdendo presto contatto con i primi posti della classifica e rimanendo a lungo invischiato nella zona retrocessione, prima di uscirci con un filotto di vittorie. In panchina c’è sempre Pietro Ferraboschi, che commenta così l’annata e la partita con la Vigor. “Premettendo – afferma Ferraboschi – che non tutte le stagioni sono uguali, purtroppo all’inizio dell’annata abbiamo avuto problemi di infortuni, spesso articolari, che ci hanno condizionato molto e che hanno portato conseguenze a ripetizione. Inoltre, la perdita per motivi diversi di Sarnelli e Negri a livello di personalità si è sentita. Dopo questo, sicuramente abbiamo anche commesso qualche errore e di conseguenza si è persa parte di quell’autostima che avevamo l’anno scorso oltre alla sicurezza con cui giocavamo”. Quindi aggiunge. “Nel girone di ritorno ci siamo sistemati, contando anche sugli arrivi di Vincenzi e Bulgarelli oltre al recupero di diversi giocatori infortunati, ma paghiamo tutt’ora un’andata con soli 15 punti fatti. Nonostante ciò, la squadra è attualmente più solida e a dicembre abbiamo disputato la finale regionale di Coppa Italia, perdendo solo ai rigori col Rimini, e prima di domenica scorsa non avevamo ancora perso. Ciò nonostante, non siamo ancora fuori della “zona rossa” e dobbiamo affrontare ogni partita con il coltello tra i denti perché a mio avviso servono ancora 5-6 punti per salvarci e ora ogni match è difficile”. Infine, due parole sul Carpaneto. “La Vigor sta dimostrando sul campo di essere la squadra più forte e che merita di vincere il campionato, a mio avviso già in tasca. Nel Carpaneto non penso ci sia un solo giocatore temibile, anche se Franchi non ce l’ha nessuna squadra, ma un complesso forte in tutti i reparti e ben allenato. Speriamo di fare una gran partita e giocare da Rolo”.

LA TERNA ARBITRALE – A dirigere l’incontro tra Rolo e Vigor Carpaneto 1922 sarà l’arbitro Andrea Calzavara della sezione Aia di Varese, coadiuvato dagli assistenti Giorgio De Lorenzi di Parma e Alessandro Colavito di Bologna.

ALL’ANDATA FINI’…  – Nella sfida dello scorso 13 novembre a Carpaneto, la Vigor diede una testimonianza di forza, passando dal 2-1 ospite al 4-2 finale con una mezz’ora finale devastante. Questo il tabellino dell’incontro.

VIGOR CARPANETO 1922-ROLO 4-2

VIGOR CARPANETO 1922: Corradi, Murro, Barba, Sandrini, Fogliazza, Alessandrini, Fumasoli, Colla (73’ Mazzera), Franchi, Lucci (84’ Compiani), Minasola (51’ D’Aniello). (A disposizione: Terzi, Ghidotti, Berishaku, Orlandi). All.: Mantelli

ROLO: Giovannini, Rizvani, Casarano, Faraci, Negri, Germano, Arrascue (65’ Pilia), Borghi (85’ Bellesia), Formato, Terranova, Odoro (73’ Pedrazzoli). (A disposizione: Mantovani, Laksir, Lamia, Vezzani). All.: Ferraboschi

ARBITRO: Mescoli di Modena (assistenti Alzapiedi e Canale di Parma)

RETI: 3’ e 90’ + 1’ Franchi (V), 46’ Odoro (R), 47’ Formato (R), 66’ Fogliazza (V), 72’ Fumasoli (V)

NOTE: Ammoniti Sandrini, Franchi (V), Casarano (R).

GLI ALTRI PRECEDENTI – Poco dopo, le due squadre si sono incontrate nuovamente in Coppa Italia, questa volta a Rolo con il successo dei reggiani (4-2). Nella scorsa stagione, invece, la Vigor vinse 2-1 all’andata in casa e pareggiò 1-1 in trasferta nel ritorno.

DOMENICA E’ ANDATA COSI’ …  – Questi i tabellini dei match di domenica scorsa delle due formazioni.

FIORANO-ROLO 1-0

FIORANO: Bonadonna, Budriesi, Costa (48’ Sorbelli), Saetti Baraldi, Sentieri, Baldoni, Grieco (67’ Nicoletti), Tardini (89’ Nichola R.), Cavallini, Ansaloni, Alicchi. (A disposizione: D’Arca, Guidetti, Falcone, Vodini). All.: Fontana

ROLO: Accialini, Ziliani (74’ Pedrazzoli), Casarano, Visioli (70’ Rizvani), Vincenzi, Bulgarelli, Pilia, Borghi, Bellesia, Terranova, Faraci (46’ Odoro). (A disposizione: Mantovani, Montipo, Arrascue, Ceci). All.: Ferraboschi

ARBITRO: Zammarchi di Cesena

RETI: 41’ Alicchi (F)

NOTE:  Ammoniti Saetti Baraldi, Sentieri, Grieco, Alicchi, Nicoletti (F), Visioli, Pilia, Terranova (R).

VIGOR CARPANETO 1922-AXYS VAL.SA 4-1

VIGOR CARPANETO 1922: Terzi, Criscuoli (32’ Murro), Barba, Sandrini, Fogliazza, Alessandrini, Mazzera, Colla (69’ Compiani), Franchi (84’ Fumasoli), Lucci, Minasola (A disposizione: Corradi, Berishaku, Ghidotti, D’Aniello). All.: Mantelli

AXYS VAL.SA: Auregli, Ben Bahri, Vandelli, Brini Ferri, Somanescu, Ferriero, De Cristoforo (59’ Alpi), Monnolo, Dalrio (70’ Callegari), Franchini, Valim (46’ Campomori). (A disposizione: Millemaggi, Afriye, Giacomucci, Bratu). All.: D’Este

ARBITRO: Vegezzi di Piacenza (assistenti Ritorto e D’Andrea di Parma)

RETI: 7’ e 63’ Franchi (V), 30’ Lucci (V), 45’+1’ Minasola (V), 89’ Ben Bahri (A)

NOTE: Corner 4-5, recupero 1’ e 2’, ammoniti Criscuoli (V), Brini Ferri, Somanescu (A).

IL TURNO – Questo il programma della quint’ultima giornata del girone A di Eccellenza emiliana (domenica ore 15,30): Carpineti-Bibbiano San Polo, Nibbiano e Valtidone-Casalgrandese, Gotico Garibaldina-Colorno, Bagnolese-Fidentina, San Felice-Fiorano, Salsomaggiore-Folgore Rubiera, Axys Val.Sa-Luzzara, Cittadella Vis San Paolo-Sanmichelese, Rolo-Vigor Carpaneto 1922.

LA CLASSIFICA – Vigor Carpaneto 1922 69, Folgore Rubiera 61, Sanmichelese 49, Fiorano 48, Casalgrandese, Bibbiano San Polo 44, Nibbiano e Valtidone 41, Axys Val.Sa. 40, San Felice, Bagnolese 38, Rolo 36, Salsomaggiore 34, Colorno 32, Fidentina 31, Luzzara 29, Carpineti 27, Cittadella Vis San Paolo 25, Gotico Garibaldina 21.

I MARCATORI – Questa la classifica dei bomber (prime posizioni) del campionato.

24 reti: Luca Franchi (Vigor Carpaneto 1922) – 4 su rigore

21 reti: Greco (Folgore Rubiera) – 5 su rigore

18 reti: Piccolo (Nibbiano e Valtidone) – 4 su rigore

17 reti: Barozzi (Carpineti)

16 reti: Zamble (Fiorano) – 4 su rigore

13 reti: Zampino (Bagnolese)

12 reti: Attolini (Bibbiano San Polo) – 1 su rigore, Ierardi (Fidentina) – 5 su rigore

11 reti: Bellesia (Rolo) – 2 su rigore

10 reti: Formato (Casalgrandese), Ouaden (Luzzara).

 

Nella foto, il centrocampista della Vigor Carpaneto 1922 Luca Mazzera

 

 

Condividi su:
U.S.D. Vigor Carpaneto 1922 - Via San Lazzaro, 1 - 29013 Carpaneto P.no (PC) - P.IVA 01275680336

Home  |   Privacy  |   Cookies  |