Home  -   Area Riservata  -   Archivio
U.S.D. Vigor carpaneto 1922

Sezioni principali del sito

Inizierà con la delicata trasferta di Rolo l’avventura in campionato della Vigor Carpaneto 1922, formazione piacentina che sarà al via dell’Eccellenza emiliana nel girone A. Il debutto – previsto per domenica 11 ottobre – ha riservato ai biancazzurri il primo impegno esterno in terra reggiana, mentre l’esordio casalingo di campionato sarà con il botto: domenica 18 ottobre (seconda giornata), infatti, ci sarà il derby provinciale con il Nibbiano e Valtidone infarcito di ex.  Un inizio di fuoco, dunque, per la squadra di Francesco Cristiani, chiamata a un trittico iniziale di rilievo contando anche la trasferta di Traversetolo della terza giornata (25 ottobre). Nel girone d’andata, un’altra data da circoletto rosso è quella del 13 dicembre, giorno dell’altro derby piacentino, questa volta contro l’Agazzanese al “San Lazzaro”. Un particolare incastro del calendario che interessa le ultime quattro giornate d’andata e la prima di ritorno vedrà una sosta natalizia più lunga per la Vigor, visto che riposerà alla ripresa del 10 gennaio, scendendo in campo sette giorni dopo contro la Cittadella Vis San Paolo. Il 7 febbraio sarà il giorno del derby di ritorno a domicilio del Nibbiano e Valtidone, stesso discorso ad Agazzano il 31 marzo, mentre la conclusione sarà al “San Lazzaro” il 2 maggio contro il Felino. “Premetto – il commento del ds della Vigor Carpaneto 1922, Marzio Merli – che visto l’intoppo burocratico che abbiamo involontariamente subìto (svincoli d’autorità avverso cui la società ha presentato ricorso, ndc), causando un ritardo nella costruzione della rosa, mi sarei aspettato un turno di riposo iniziale. Per una squadra ancora in via di completamento e in cerca di equilibri come la nostra, l’inizio contro Rolo, Nibbiano Valtidone e Piccardo è davvero tostissimo, ma cercheremo comunque di fare del nostro meglio”.   Il calendario della Vigor Carpaneto nel girone A di Eccellenza emiliana: Prima giornata (andata 11 ottobre ore 15,30, ritorno 31 gennaio ore 14,30): Rolo-Vigor Carpaneto 1922 Seconda giornata (andata 18 ottobre ore 15,30, ritorno 7 febbraio ore 14,30): Vigor Carpaneto 1922-Nibbiano Valtidone Terza giornata (andata 25 ottobre ore 14,30, ritorno 14 febbraio ore 14,30): Piccardo Traversetolo-Vigor Carpaneto 1922 Quarta giornata (andata 1 novembre ore 14,30, ritorno 21 febbraio ore 14,30): Vigor Carpaneto 1922-Arcetana Quinta giornata (andata 8 novembre ore 14,30, ritorno 28 febbraio ore 14,30): Salsomaggiore-Vigor Carpaneto 1922 Sesta giornata (andata 15 novembre ore 14,30, ritorno 7 marzo ore 14,30): Vigor Carpaneto-Borgo San Donnino Settima giornata (andata 22 novembre ore 14,30, ritorno 14 marzo ore 14,30): Campagnola-Vigor Carpaneto 1922 Ottava giornata (andata 29 novembre ore 14,30, ritorno 21 marzo ore 14,30): Vigor Carpaneto 1922-Bibbiano San Polo Nona giornata (andata 6 dicembre ore 14,30, ritorno 28 marzo ore 15,30): Colorno-Vigor Carpaneto 1922 Decima giornata (andata 13 dicembre ore 14,30, ritorno 31 marzo ore 15,30): Vigor Carpaneto 1922-Agazzanese Undicesima giornata (andata 20 dicembre ore 14,30, ritorno 7 aprile ore 15,30): Sanmichelese-Vigor Carpaneto 1922 Dodicesima giornata (andata 17 gennaio ore 14,30, ritorno 11 aprile ore 15,30): Vigor Carpaneto 1922-Cittadella Vis San Paolo Tredicesima giornata (andata 24 gennaio ore 14,30, ritorno 18 aprile ore 15,30): Fidentina-Vigor Carpaneto 1922 Quattordicesima giornata (andata 10 gennaio ore 14,30, ritorno 25 aprile ore 15,30): Vigor Carpaneto riposa Quindicesima giornata (andata 3 febbraio ore 14,30, ritorno 2 maggio ore 16,30): Felino-Vigor Carpaneto 1922.   Nella foto di Alberto Benaglia, il difensore Mattia Gabrielli (Vigor Carpaneto 1922)    
  Leggi tutto
Un arrivo e un ritorno, entrambi in quota under. La Vigor Carpaneto 1922 rinforza il parco-giovani innestando in rosa il portiere Tommaso Aglietti (2000) e il terzino Matteo Brizzolara, classe 2001. Quest’ultimo torna in biancazzurro a distanza di un anno, dove era arrivato in D a preparazione estiva inoltrata per poi salutare a dicembre (dopo 8 presenze), approdando alla Bagnolese, formazione di Eccellenza poi promossa in serie D. Nato il primo marzo 2001 a Monte Carlo, Brizzolara è reggiano e dopo l’iniziale passione per i nuoto, ha iniziato a giocare a calcio nel San Pellegrino Everton prima di approdare al Reggio Calcio. Poi la maturazione nel Cesena, dove ha giocato dai Pulcini fino all’under 16 e infine il passaggio al Sassuolo, militando in under 17, Berretti e Primavera, “assaggiata” prima di vestire la maglia della Vigor. “Mi erano giunte alcune proposte tra Lega Pro e D più lontane- spiega Brizzolara – poi quando ha chiamato Carpaneto non ho esitato a scegliere. Sulla mia decisione ha inciso anche conoscere bene un ambiente dove mi sono trovato benissimo nella parte di scorsa stagione vissuta a Carpaneto. Per me tornare alla Vigor significa tornare a casa. Mi aspetto un campionato di Eccellenza difficile, con tanti giocatori – tra cui diversi miei ex compagni  - che nella scorsa stagione militavano in D”. Il volto nuovo, invece, è quello di Tommaso Aglietti, portiere classe 2000 (è nato il 29 febbraio a Montevarchi) lo scorso anno in serie D al Cattolica San Marino con 14 presenze. Figlio d’arte (papà Alfredo è il tecnico del Chievo che ha sfiorato recentemente la serie A), Tommaso ha vestito anche le maglie di Entella Primavera (2017-2018), mentre nella stagione successiva è stato prima al Gavorrano e poi al Forlì (8 presenze), entrambe in serie D. I primi passi calcistici, invece, erano stati alla Sangiovannese (“giocavo da attaccante), poi l’approdo alla Sampdoria (con Alfredo che allenava la Primavera) e il cambio di ruolo in estremo difensore per poi intraprendere le esperienze di Empoli, Inter (giocando anche con Esposito), di nuovo Empoli  ed Entella prima del recente passato in quarta serie. “Mattia Gabrielli (attuale difensore della Vigor, ndc) con cui giocavo l’anno scorso al Cattolica San Marino – spiega Tommaso – mi ha parlato bene di questa realtà, io stavo cercando squadra e il progetto mi ha convinto. Come portiere mi piacere giocare la palla con i piedi, tra i pali me la cavo, mentre posso migliorare nelle uscite. I miei modelli? Per l’abilità con i piedi Ter Stegen, mentre in porta ammiro molto Oblak. Papà cosa dice? Mi consiglia, ma fa sempre prendere a me le decisioni e mi lascia l’autonomia per crescere”. “Lo scorso anno – spiega il direttore sportivo Marzio Merli – Brizzolara aveva dovuto salutare la Vigor per motivi di studio, scendendo in Eccellenza. E’ un giocatore che può ricoprire tutta la fascia destra pur nascendo centrale difensivo, ma con il passo che ha può essere schierato terzino e anche nei quattro di centrocampo. Aglietti è un portiere che ha già esperienze in D e quindi è un profilo esperto negli under, siamo riusciti a convincerlo a sposare il nostro progetto”.   Nelle foto, Matteo Brizzolara e Tommaso Aglietti in maglia Vigor Carpaneto      
  Leggi tutto



Prima sconfitta stagionale –seppur non ufficiale –per la Vigor Carpaneto 1922, che dopo due successi negli allenamenti congiunti contro il Carignano e la Primavera del Parma ha ceduto di misura (2-3) alla Primavera della Cremonese nell’amichevole a porte chiuse andata in scena oggi (sabato) al “San Lazzaro” di Carpaneto. Con una rosa ancora da completare e con diversi giocatori in prova, senza contare i più recenti innesti ufficiali (il giovane terzino Cinelli e l’attaccante Comi), la squadra di Francesco Cristiani ha dominato la scena nel primo tempo, chiuso sul 2-0 a proprio favore, mentre nella ripresa i giovani grigiorossi di Elia Pavesi sono usciti alla distanza, ribaltando la situazione (2-3). La cronaca del test si apre con il vantaggio locale al quarto d’ora: Ferrari pesca Pezzi, sponda per Raggi che di prima lancia Habachi, che approfitta di un errato disimpegno di Arpini per anticipare il portiere e segnare l’1-0 locale. Sette minuti dopo, il Carpaneto raddoppia con capitan Vecchi, che incoccia alla perfezione sulla pennellata mancina di Mauri per il 2-0 biancazzurro. Nella ripresa, dopo tre minuti Lauciello accorcia le distanze ben imbeccato dalla trequarti da Rocchetta, mentre un minuto dopo arriva il pareggio grigiorosso sugli sviluppi di un corner con Rocchetta che risolve l’azione. Al 70’, invece, la Cremonese Primvera opera il sorpasso con il destro vincente di Acella a fil di palo. Al quinto e ultimo minuto di recupero, Roncalli viene steso in area da Tisseur (portiere in prova), che poi si fa perdonare parando il penalty calciato da Lauciello. “Mi aspettavo – il commento a fine partita del tecnico Francesco Cristiani – che saremmo andati in difficoltà, avevamo caricato molto in settimana e inoltre sono stati inseriti diversi giocatori sotto valutazione, quindi è stata una settimana più particolare delle altre in questa fase di preparazione. Perdere dà fastidio, ma lo dà se non serve: penso ci sia servita da lezione, eravamo in fatica, sono stati utilizzati diversi ragazzi nuovi e credo che la squadra debba crescere prima di partite ufficiali anche attraverso risultati negativi. Dobbiamo trarre insegnamenti e fare valutazioni importanti soprattutto su di noi”. Domenica 27 settembre la Vigor Carpaneto farà il debutto stagionale ufficiale con il match esterno di Coppa a domicilio del Salsomaggiore. VIGOR CARPANETO 1922-CREMONESE PRIMAVERA 2-3 VIGOR CARPANETO 1922: Terzi (46’ Tisseur), Ferrari (46’ Cinelli), Sané, Anarfi (79’ Compaore), Gabrielli (67’ Hien), Vecchi, Sonzogni (62’ Manna), Mauri (30’ Comi), Pezzi (72’ Pontoglio), Raggi (67’ Valente), Habachi (46’ Contini). All.: Cristiani CREMONESE PRIMAVERA: De Bono (76’ Agazzi), Arpini (90’ Regazzetti), Bernasconi, Berto (65’ Niang), Agazzi (90’ Previtali), Scaringi, Acella, Lauciello, Quarena (72’ Roncalli), Rocchetta (65’ Bellandi), Grechi (65’ Basso Ricci). All.: Pavesi RETI: 16’ Habachi (V), 22’ Vecchi (V), 48’ Lauciello (C), 49’ Rocchetta (C), 70’ Acella (C).  
  Leggi tutto
Due innesti importanti, che fanno compiere un salto di qualità al valore della rosa e anche alla sua composizione numerica, avvicinandosi maggiormente al completamento. La Vigor Carpaneto 1922 dà il benvenuto al giovane difensore Pierpaolo Cinelli (classe 2001) e al più esperto attaccante Alessandro Comi (classe 1990), che faranno dunque parte del gruppo biancazzurro guidato dal tecnico Francesco Cristiani e che parteciperà al prossimo campionato di Eccellenza emiliana (girone A). COMI – Nato il 31 gennaio 1990 a Garbagnate Milanese (Milano), Alessandro Comi è un attaccante che ha calcato i campi di categorie superiori. Nella stagione 2008-2009 è sbarcato tra i professionisti a Legnano (C1), dove ha disputato anche metà annata successiva in C2 per poi approdare all’Insubria (D), con 10 reti in 17 presenze. Poi Pro Patria (C2), tre anni a Seregno in D (a suon di gol), categoria infine disputata anche con le maglie di Pro Sesto, Vis Pesaro, Ciserano, Arconatese, Scanzorosciate, Olginatese e Belluno, mentre a metà della scorsa stagione è sbarcato in terra piacentina al Nibbiano Valtidone (Eccellenza). Ora l’approdo alla Vigor. “La chiave del mio arrivo a Carpaneto – spiega Comi – è il direttore sportivo Marzio Merli, che da alcune stagioni mi voleva in biancazzurro. Quest’anno ho accettato, in questi primi allenamenti alla Vigor ho trovato un bel gruppo composto da ottimi ragazzi e una buona rosa. Il primo impatto è stato positivo. Avevo tanta voglia di ritrovare il campo e di far parte di una squadra dopo il lockdown. Il mio ruolo naturale è attaccante centrale, mi è capitato di giocare da esterno, ma preferisco in mezzo e ancor meglio con un’altra punta vicino”. “Comi – spiega il presidente Giuseppe Rossetti – l’avevamo cercato anche nelle nostre prime avventure in serie D, è un ragazzo dalle doti calcistiche eccezionali per la categoria, non a caso ha giocato l’Eccellenza soltanto nei mesi scorsi. Ha tanta voglia di riscatto e quest’anno abbiamo bisogno di gente motivata; inoltre, pur non essendo certo “vecchio” con i suoi 30 anni, è uno egli elementi di esperienza che ci servivano in un gruppo giovane, ossia l’identikit che avevamo in mente per la rosa”. CINELLI – Pierpaolo Cinelli è nato il 3 maggio 2001 a Pescia (Pistoia), fino ai 10 anni ha vissuto a Viareggio, poi si è trasferito con la famiglia a Correggio. Calcisticamente, ha svolto la trafila nel Carpi fino all’under 17 prima di approdare per un biennio al Modena nella Berretti, ricoprendo – come in precedenza – anche il ruolo di capitano. In questo inizio di stagione, ha affrontato la preparazione con la prima squadra del Carpi (Lega Pro) prima di approdare in prestito alla Vigor. Il suo ruolo naturale è terzino destro, pur potendo giocare anche come centrale. “Avendo terminato il mio percorso giovanile – spiega Cinelli – ero consapevole di affrontare un’avventura tra i “grandi” e quando il Carpi mi ha prospettato questa realtà ho colto la palla al balzo, avendo sempre sentito parlare bene del Carpaneto. Il mio obiettivo è tornare tra i professionisti e la Vigor spero sia il mio trampolino di lancio. Potendo giocare anche da difensore centrale, la fase difensiva è il mio punto più forte, ma fortunatamente ho anche gamba per poter spingere da terzino. Conosco Andrea Ferrari (altro terzino biancazzurro) con cui ho giocato in under 16 e under 17. Nei primi allenamenti alla Vigor sono stato accolto molto bene sia dagli altri giovani sia dagli elementi più esperti. Mi sembra una squadra molto competitiva”. “E’ un giocatore – afferma Marzio Merli, ds della Vigor – duttile nel reparto difensivo ed è un ragazzo dotato di buon fisico. Con il Carpi ha affrontato le amichevoli con il Parma e con il Genoa; era un profilo su cui c’erano anche squadre di serie D e quindi è un’ulteriore soddisfazione averlo portato a Carpaneto”.   Nelle foto, Alessandro Comi e Pierpaolo Cinelli, nuovi acquisti della Vigor Carpaneto 1922    
  Leggi tutto
POS.
SQUADRA
Pt
G
TOTALE
CASA
TRASFERTA
 
 
 
 
V
N
P
Gf
Gs
V
N
P
Gf
Gs
V
N
P
Gf
Gs
1
Mantova
51
24
14
9
1
59
31
8
3
0
32
14
6
6
1
27
17
2
Fiorenzuola
44
24
13
5
6
36
27
8
1
2
18
11
5
4
4
18
16
3
Correggese
41
25
11
8
6
42
31
5
3
5
21
18
6
5
1
21
13
4
Calvina
41
25
13
2
10
40
32
5
2
6
21
14
8
0
4
19
18
5
Fanfulla
40
24
11
7
6
38
31
6
4
2
21
14
5
3
4
17
17
6
Lentigione
40
24
11
7
6
39
31
5
4
3
15
11
6
3
3
24
20
7
Mezzolara
36
25
9
9
7
34
33
3
6
3
16
19
6
3
4
18
14
8
Forlì
32
24
8
9
7
26
26
7
4
1
15
7
1
5
6
11
19
9
Sporting Franciacorta
31
24
8
7
9
41
44
6
3
3
26
21
2
4
6
15
23
10
Breno
30
24
8
6
10
32
28
5
3
4
18
13
3
3
6
14
15
11
Progresso
29
24
7
8
9
24
33
5
4
3
15
14
2
4
6
9
19
12
Sasso Marconi Zola
29
25
6
11
8
41
43
4
4
4
19
18
2
7
4
22
25
13
Vigor Carpaneto 1922
29
24
7
8
9
33
38
4
3
6
18
23
3
5
3
15
15
14
Sammaurese
26
25
5
11
9
33
38
2
7
4
18
21
3
4
5
15
17
15
Crema 1908
25
24
6
7
11
27
34
2
4
5
10
16
4
3
6
17
18
16
Ciliverghe
25
25
6
7
12
28
41
4
3
6
17
22
2
4
6
11
19
17
Alfonsine
22
25
5
7
13
15
33
3
4
6
8
17
2
3
7
7
16
18
Savignanese
21
25
4
9
12
24
38
1
6
6
11
20
3
3
6
13
18
Lasciaci la tua email
e sarai sempre aggiornato
sulle novità di Vigor Carpaneto:


U.S.D. Vigor Carpaneto 1922 - Via San Lazzaro, 1 - 29013 Carpaneto P.no (PC) - P.IVA 01275680336

Home  |   Privacy  |   Cookies  |