Home  -   Area Riservata  -   Archivio
U.S.D. Vigor carpaneto 1922

Sezioni principali del sito

Una sfida tra due rivelazioni del campionato, la chiusura di un trittico ravvicinato di partite e il ritorno a Carpaneto di un ex. Sono tanti i motivi di interesse per il match di serie D di domenica, quando alle 14,30 al “San Lazzaro” la Vigor di Stefano Rossini – sesta in classifica in coabitazione con i “cugini” del Fiorenzuola – sfiderà il Fanfulla, seconda forza del campionato (insieme alla Pergolettese), a +2 sui biancazzurri e allenato da Andrea Ciceri, già condottiero della Vigor nel primo campionato di Eccellenza della storia del club. Il match chiuderà il trittico ravvicinato che ha impegnato le formazioni del girone D anche nel turno infrasettimanale di mercoledì scorso. In casa piacentina, nel giro di qualche giorno sono arrivati la vittoria casalinga contro l’Axys Zola (1-0) e il pareggio di mercoledì a domicilio dell’OltrepoVoghera (0-0) con un po’ di turnover. “Il Fanfulla – spiega Stefano Rossini, tecnico della Vigor – è una squadra difficile da sfidare, molto esperta, matura e aggressiva . Non dobbiamo seguire loro su questo piano perché sicuramente sono abituati a giocare in questo modo, ma viceversa dobbiamo fare la nostra partita, poi il campo darà la sua risposta. Mi auguro sia una bella partita, divertente e spettacolare per il pubblico che verrà a vederla. Nel Fanfulla ci sono giocatori di esperienza, di gamba e di inserimento, quindi una squadra completa. Un bel test di maturità? Tutti lo sono, anche mercoledì a Voghera lo è stato. Ogni partita fa storia a sé e sicuramente questo match ci farà capire tante cose. Io guardo e voglio la prestazione e il giusto approccio alla sfida”. Rispetto a mercoledì, non ci sono variazioni sul capitolo-indisponibili, con l’infermeria che si sta progressivamente svuotando rispetto alle scorse settimane. L’AVVERSARIO – Il Fanfulla insegue la capolista Modena a quota 19 punti, gli stessi della Pergolettese e frutto di sei vittorie, un pareggio e tre sconfitte. “Il Guerriero” è allenato da Andrea Ciceri, artefice della scorsa promozione dall’Eccellenza, categoria dove nella stagione 2015-2016 ha guidato la Vigor subentrando a stagione in corso a Mino Lucci e chiudendo l’annata calcistica al quarto posto. E’ lo stesso tecnico a presentare la partita, ricordando anche l’esperienza vissuta a Carpaneto. “Non sono affatto sorpreso – spiega Ciceri – del brillante campionato del Carpaneto. Il presidente Rossetti è uno a cui non piace fare da semplice comparsa e le squadre di Rossini le ho viste sempre molto organizzate (ci siamo sfidati in diversi Pallavicino-Royale Fiore). Certi dati sono notevoli e la dicono lunga sulle difficoltà che troveremo domenica nel riuscire a fare la partita che ricerchiamo su ogni campo. Della mia breve esperienza a Carpaneto conservo solo bei ricordi. In primis, perché ho conosciuto tante splendide persone, poi per il cammino fatto dalla squadra. Sono subentrato a gennaio in un ambiente scoraggiato da risultati inferiori alle aspettative, finimmo al quarto posto tornando a riempire le tribune dello stadio a suon di ottime prestazioni. Aver ricreato fiducia ed entusiasmo nella piazza l’ho sempre considerato un traguardo personale raggiunto e una bella eredità utile alla società per programmare il campionato successivo, vinto a mani basse”. “Da un anno e mezzo, però – conclude Ciceri – la mia vita calcistica è tornata a chiamarsi Fanfulla, dove da giocatore ho svolto l’intera trafila del settore giovanile, oltre a 10 campionati in D e uno di Eccellenza da giocatore e capitano. Siamo partiti per ben figurare in Eccellenza e ci ritroviamo secondi in serie D. La maglia del “Guerriero” trasuda storia e blasone e mi considero fortunato nell’allenare un gruppo di giocatori che ha capito presto che ogni volta che la si indossa è come andare in battaglia”. Torna a disposizione l’esperto difensore Michele Patrini (1983), reduce dal turno di squalifica, mentre potrebbero mancare nuovamente i 2000 Galazzi e Radaelli. CURIOSITA’ – La sfida metterà di fronte la miglior difesa del girone (quella della Vigor, cinque gol subiti) e il secondo miglior attacco, con le 19 reti del Fanfulla dietro solo ai 20 gol realizzati dal Modena. Inoltre, il Carpaneto inseguirà il decimo risultato utile consecutivo dopo aver riportato 4 vittorie e 5 pareggi nelle ultime nove delle dieci partite giocate. LA TERNA ARBITRALE – A dirigere l’incontro tra Vigor Carpaneto 1922 e Fanfulla sarà una terna toscana composta dall’arbitro Julio Milan Silvera della sezione AIA di Valdarno, coadiuvato dagli assistenti Michele Baschieri e Simone Marconi, entrambi di Lucca. Nella scorsa stagione, Silvera diresse la sfida del girone d’andata tra Sammaurese e Vigor, terminata 1-1. Di origini cubane, ha trascorsi lavorativi nel settore della moda. IL CAMMINO DELLE DUE SQUADRE – Questo il percorso delle due formazioni in campionato. Vigor Carpaneto 1922: prima giornata: Modena F.C. 2018-Vigor Carpaneto 1922 1-0 seconda giornata: Vigor Carpaneto 1922-Sasso Marconi 2-0 terza giornata: San Marino-Vigor Carpaneto 1922 1-2 quarta giornata: Vigor Carpaneto 1922-Adrense 0-0 quinta giornata: Lentigione-Vigor Carpaneto 1922 1-1 sesta giornata: Vigor Carpaneto 1922-Pergolettese 1-1 settima giornata: Vigor Carpaneto 1922-Mezzolara 3-0 ottava giornata: Reggio Audace-Vigor Carpaneto 1922 1-1 nona giornata: Vigor Carpaneto 1922-Axys Zola 1-0. decima giornata: OltrepoVoghera-Vigor Carpaneto 1922 0-0 Fanfulla: prima giornata: Classe-Fanfulla 1-0 seconda giornata: Fanfulla-Crema 1908 2-2 terza giornata: Pavia-Fanfulla 1-3 quarta giornata: Fanfulla-Fiorenzuola 1-0 quinta giornata: Sasso Marconi-Fanfulla 1-2 sesta giornata: Fanfulla-Calvina Sport 3-2 settima giornata: Adrense-Fanfulla 1-4 ottava giornata: Fanfulla-Modena F.C. 2018 1-2 nona giornata: Pergolettese-Fanfulla 6-2 decima giornata: Fanfulla-San Marino 1-0 MERCOLEDI’ E’ ANDATA COSI’… - Questi i tabellini dei più recenti impegni delle due formazioni. OLTREPOVOGHERA-VIGOR CARPANETO 1922 0-0 OLTREPOVOGHERA: Cizza, Colombini, Samina, Colonna, Luciani, Cornaggia, Greco (64’ Lerta), Monopoli, Casiraghi (75’ Bondi), Domenichetti (75’ Sylla), Maione. (A disposizione: Giannelli, Soresina, Coppola, Bassi, Lupo, Del Negro). All.: Fiorin VIGOR CARPANETO 1922: Vagge, Tosi, Barba (93’ Zuccolini), Mastrototaro, Fogliazza, Baschirotto, Odianose, Corioni, Quaggio (54’Carrozza), Mauri, Rizzitelli (54’ Rantier). (A disposizione: Errera, Rossini M., Rossi, De Micheli, Zito, Burgazzoli). All.: Rossini S. ARBITRO: Russo di Torre Annunziata (assistenti Dell’Isola e Caputo) NOTE: Spettatori circa 300, corner 3-7, recupero 1’ e 3’. Ammoniti Quaggio, Tosi, Mastrototaro (V), Domenichetti, Maione (O). FANFULLA-SAN MARINO 1-0 FANFULLA: Colnaghi, Premoli, Zanoni, Luoni, Diana, Laribi (80’ Palmieri), Rossi, Brognoli, Fall (81’ Romano), Barzotti (92’ Bonelli), Arodi (46’ Cappato). (A disposizione: Criscione, Gnecchi, Porreca, Grandi, Reali). All.: Ciceri SAN MARINO: Pozzi, Guarino, Gremizzi, Tarenzi, Mengucci (84’ Vassallo), Zeqiri (63’ Gavoci), Salcuni (77’ Gasperoni), Pasquini, Tamagnini (56’ Marconi), Santoni (66’ Caminero), Cannoni. (A disposizione: Uomo, Mazzotti, Evaristi, Rrasa). All.: Muccioli ARBITRO: Rizzello (assistenti Santini-Accardo) RETI: 52’ rig. Barzotti (F) NOTE: Corner 6-3, recupero 2’ e 5’, ammoniti Laribi, Zanoni, Barzotti (F), Mengucci, Gremizzi, Pasquini (S). Allontanato il team manager Dellagiovanna (F). IL TURNO – Questo il programma dell’undicesima giornata del girone di serie D (domenica ore 14,30): Adrense-Pavia, Lentigione-Crema 1908, Mezzolara-Ciliverghe Mazzano, Modena F.C. 2018-Calvina Sport, OltrepoVoghera-Axys Zola, Pergolettese-Classe, San Marino-Fiorenzuola, Sasso Marconi-Reggio Audace, Vigor Carpaneto 1922-Fanfulla. LA CLASSIFICA – Modena F.C. 2018 25, Pergolettese, Fanfulla 19, Pavia, Reggio Audace 18, Fiorenzuola, Vigor Carpaneto 1922 17, Sasso Marconi, Crema 1908 14, Adrense 13, Mezzolara, Axys Zola 11, Calvina Sport 9, Ciliverghe Mazzano, San Marino, OltrepoVoghera, Lentigione 8, Classe 7. I BOMBER – Questa la classifica dei marcatori (prime posizioni) del campionato. 9 reti: Mangiarotti (Pavia) – 4 su rigore 8 reti: Ferrario (Modena F.C. 2018) – 1 su rigore 7 reti: Zamparo (Reggio Audace) – 2 su rigore 5 reti: Franchi (Pergolettese) – 1 su rigore, Pagano (Crema 1908) – 1 su rigore, Triglia (Calvina Sport) 4 reti: Brognoli (Fanfulla) – 1 su rigore, Franchini (Pavia), Okyere Gullit (Pergolettese), Rantier (Vigor Carpaneto 1922).   Nella foto, il tecnico Stefano Rossini (Vigor Carpaneto 1922)  
  Leggi tutto



Seconda sconfitta consecutiva per la Vigor Carpaneto 1922 nel campionato Juniores nazionali (girone E), con i biancazzurri di Walter Luchetti che non riescono ad approfittare del turno di riposo della capolista Modena cedendo di misura a Montecavolo contro la Reggio Audace (2-1). I giovani granata controllano il primo tempo e al 15’ passano in vantaggio con Zani che insacca da pochi passi sul cross dalla destra di Dema. In avvio di ripresa, i padroni di casa raddoppiano, questa volta partendo dal versante opposto con il neoentrato Baratta, mentre il finalizzatore è Lusetti. Messa alle corde, la Vigor reagisce e al 62 accorcia le distanze con il nuovo entrato Bance, che batte Stefanini con un preciso rasoterra sugli sviluppi di un corner. Il Carpaneto ci crede, ma i sogni di rimonta si infrangono contro la traversa, colpita all’81’ da un altro giocatore inizialmente in panchina, Avanzini. Sabato i biancazzurri riceveranno la visita dell’Axys Zola, nuova seconda forza del campionato, con il match in programma alle 14,30 sul sintetico di Podenzano. REGGIO AUDACE-VIGOR CARPANETO 1922 2-1 REGGIO AUDACE: Stefanini, Zaccariello, Dani, Talarico (55’ Formisano), Albertini, Palmiero, Zani (80’ Mattioli) , Muro (73’ De Marco), Dema (46’ Baratta), Lorenzani, Lusetti (58’Porcu) (A disposizione: Venturelli, Bettini, Montorsi, Ziveri). All.: Bertacchi VIGOR CARPANETO 1922: Di Napoli, Moggi (80’ Zannetti), Taini (85’ Scalea), Metti, Tougani, Messaggi, Iliev (60’ Radicelli), Carisetti, Pontoglio (60’ Bance), Manna, Singh (73’ Avanzini). (A disposizione: Colonna, Alvarez, Luchetti F. ). All.: Luchetti W. ARBITRO: Martelli di Modena (assistenti Riolo e Surano di Reggio Emilia) RETI: 15’ Zani (R), 48’ Lusetti (R), 62’ Bance (V) NOTE: Ammoniti Tougani (V), Formisano (R).   Risultati nona giornata Juniores nazionali girone E: Axys Zola-Lentigione 5-0 Fiorenzuola-Sasso Marconi 2-1 Forlì-San Marino 4-0 Mezzolara-Santarcangelo 2-3 R.C. Cesena-Classe 2-0 Reggio Audace-Vigor Carpaneto 1922 2-1 Sammaurese-Savignanese 0-1 Riposa: Modena F.C. 2018   Classifica: Modena F.C. 2018 19, Axys Zola 16, Vigor Carpaneto 1922, Lentigione, Reggio Audace 15, Santarcangelo 14, Sammaurese 13, Forlì 12, Mezzolara 11, R.C. Cesena, Classe, Fiorenzuola 10, Sasso Marconi 8, Savignanese 6, San Marino 5. (Sasso Marconi e Forlì una gara da recuperare)   Prossimo turno: Classe-Modena F.C. 2018 Lentigione-Forlì San Marino-Fiorenzuola Santarcangelo-Reggio Audace Sasso Marconi-R.C. Cesena Savignanese-Mezzolara Vigor Carpaneto 1922-Axys Zola Riposa: Sammaurese. LE ALTRE GIOVANILI – Tante goleade per le altre formazioni biancazzurre, mentre i riflettori erano puntati sul big match dei Giovanissimi provinciali, con una buona Vigor che ha tenuto testa alla corazzata Fiorenzuola, poi vincitrice 2-4. Entrambe approderanno alla fase regionale. Allievi provinciali: Libertas San Corrado-Vigor 0-15, Libertaspes-Vigor Carpaneto 1922 2-1 (recupero dell’1 novembre) Allievi interprovinciali: Vigor-Sporting Sant’Ilario 9-0 Giovanissimi provinciali: Vigor-Fiorenzuola 2-4 Giovanissimi interprovinciali: Sporting Sant’Ilario-Vigor 0-14.   Nell’immagine Maurizio Hobby Foto, il portiere Jordan Di Napoli (Vigor Carpaneto 1922)    
  Leggi tutto
Un punto che ci sta, al termine di un match non facile, che poteva regalare molteplici soluzioni a livello di punteggio. Nel turno infrasettimanale di serie D (decima giornata del girone D), la Vigor Carpaneto 1922 torna a casa con un pareggio centrato al “Parisi” a domicilio dell’OltrepoVoghera. Zero a zero il risultato finale, con la formazione di Stefano Rossini che conquista il nono risultato utile consecutivo (quattro vittorie e cinque “x”) e prosegue la striscia positiva, pur perdendo leggermente contatto con le primissime posizioni. A Voghera i biancazzurri – in campo inizialmente con un po’ di turnover – hanno cercato di impostare la partita, ma hanno brillato un po’ meno del solito, complice anche la vivacità rossonera, soffrendo nella prima parte della ripresa. Nonostante ciò, il maggior numero di occasioni è capitato sui piedi del Carpaneto, che non è però riuscito a trasformarle in gol e in ulteriori punti. Domenica il trittico ravvicinato si concluderà con il match del “San Lazzaro” (ore 14,30) contro il Fanfulla dell’ex Andrea Ciceri. LA PARTITA – Mister Rossini tiene fede alle intenzioni della vigilia e opera un ampio turn over, che vede così in campo i vari Tosi, Quaggio, Odianose e Rizzitelli, con Rossi, Carrozza e Rantier in panchina. La Vigor si schiera con un 4-1-4-1, con Mastrototaro schermo davanti alla difesa e Quaggio elemento più avanzato, mentre i rossoneri di casa giocano con il 4-2-3-1 con Casiraghi punta centrale. All’11’ proteste locali per un presunto (sebbene non sembrasse ci fosse stato) tocco di mani in area piacentina di Baschirotto, ma l’arbitro non ravvisa irregolarità. Al 20’ la Vigor ha la grande occasione con Odianose, a tu per tu con Cizza, ma la conclusione è centrale e il portiere respinge. Verso la mezz’ora, è l’OltrepoVoghera a rendersi pericoloso con una bella rovesciata di Andrea Casiraghi (figlio dell’ex azzurro Gigi), con la palla di poco a lato. Nella ripresa, al 54’ Rossini prova a dare una svolta alla partita inserendo Rantier e Carrozza in avanti, poi quattro minuti dopo è ancora Odianose ad avere sui piedi un’altra occasione, ma il suo tiro finisce alto. Brividi biancazzurri al 77’ con un fallo al limite dell’area commesso da Mastrototaro, ammonito. Conseguente punizione di Cornaggia, deviazione della barriera che dà l’impressione dell’autogol beffardo, ma per fortuna dei piacentini è solo corner. Nel finale, il Carpaneto trova le forze per gettarsi in avanti e lo fa con il suo elemento più esperto, Julien Rantier, pericoloso all’87’ e al 90’ ma in entrambe le occasioni Cizza è bravo a dire no. Tre minuti di recupero, con Vagge provvidenziale in uscita su Monopoli e una punizione allo scadere dalla destra di Rantier che attraversa pericolosamente l’area trovando una deviazione in corner. Finisce 0-0.   LE DICHIARAZIONI POST-GARA: Stefano Rossini (tecnico Vigor Carpaneto 1922): “Non è stata facile, lo sapevamo. E’ stata una partita giocata con molto agonismo e da parte nostra è mancato un po’ di cinismo nelle occasioni; a volte siamo stati frettolosi. E’ l’ennesima dimostrazione di come partite facili non ce ne siano in questo campionato; si è giocato sull’aggressività e sul fisico, ma siamo stati poco incisivi in zona gol. Meno brillanti nel gioco? Non sempre si può giocar bene, gli altri ti studiano e trovano accorgimenti. Io sono contento, siamo riusciti a far ruotare qualche elemento, andiamo avanti nel nostro percorso e la striscia di risultati utili prosegue”.   OLTREPOVOGHERA-VIGOR CARPANETO 1922 0-0 OLTREPOVOGHERA: Cizza, Colombini, Samina, Colonna, Luciani, Cornaggia, Greco (64’ Lerta), Monopoli, Casiraghi (75’ Bondi), Domenichetti (75’ Sylla), Maione. (A disposizione: Giannelli, Soresina, Coppola, Bassi, Lupo, Del Negro). All.: Fiorin VIGOR CARPANETO 1922: Vagge, Tosi, Barba (93’ Zuccolini), Mastrototaro, Fogliazza, Baschirotto, Odianose, Corioni, Quaggio (54’Carrozza), Mauri, Rizzitelli (54’ Rantier). (A disposizione: Errera, Rossini M., Rossi, De Micheli, Zito, Burgazzoli). All.: Rossini S. ARBITRO: Russo di Torre Annunziata (assistenti Dell’Isola e Caputo) NOTE: Spettatori circa 300, corner 3-7, recupero 1’ e 3’. Ammoniti Quaggio, Tosi, Mastrototaro (V), Domenichetti, Maione (O).   Nella foto Barbieri, un momento del match tra OltrepoVoghera e Vigor Carpaneto 1922    
  Leggi tutto
POS.
SQUADRA
Pt
G
TOTALE
CASA
TRASFERTA
 
 
 
 
V
N
P
Gf
Gs
V
N
P
Gf
Gs
V
N
P
Gf
Gs
1
Modena F.C. 2018
25
10
8
1
1
20
10
4
0
1
9
7
4
1
0
11
3
2
Pergolettese
19
10
5
4
1
18
14
4
1
0
11
4
1
3
1
7
10
3
Fanfulla
19
10
6
1
3
19
16
3
1
1
8
6
3
0
2
11
10
4
Pavia
18
10
6
0
4
17
14
3
0
2
9
8
3
0
2
8
6
5
Reggio Audace
18
10
5
3
2
15
7
3
2
0
11
3
2
1
2
4
4
6
Fiorenzuola
17
10
5
2
3
16
9
3
1
1
8
4
2
1
2
8
5
7
Vigor Carpaneto 1922
17
10
4
5
1
11
5
3
2
0
7
1
1
3
1
4
4
8
Sasso Marconi
14
10
4
2
4
11
9
2
1
2
4
3
2
1
2
7
6
9
Crema 1908
14
10
4
2
4
15
17
3
0
2
6
6
1
2
2
9
11
10
Adrense
13
10
3
4
3
14
13
2
2
1
10
6
1
2
2
4
7
11
Mezzolara
11
10
2
5
3
11
15
1
4
0
6
5
1
1
3
5
10
12
Axys Zola
11
10
3
2
5
10
14
2
0
3
7
9
1
2
2
3
5
13
Calvina
9
10
2
3
5
15
19
1
1
3
7
9
1
2
2
8
10
14
Ciliverghe Mazzano
8
10
2
2
6
10
17
1
1
3
7
11
1
1
3
3
6
15
San Marino
8
10
1
5
4
9
13
1
3
1
5
5
0
2
3
4
8
16
Oltrepovoghera
8
10
1
5
4
8
10
1
3
1
6
5
0
2
3
2
5
17
Lentigione
8
10
1
5
4
5
11
1
3
1
4
4
0
2
3
1
7
18
Classe
7
10
2
1
7
10
21
2
1
2
6
7
0
0
5
4
14
Lasciaci la tua email
e sarai sempre aggiornato
sulle novità di Vigor Carpaneto:


U.S.D. Vigor Carpaneto 1922 - Via San Lazzaro, 1 - 29013 Carpaneto P.no (PC) - P.IVA 01275680336

Home  |   Privacy  |   Cookies  |