Home  -   Area Riservata  -   Archivio
U.S.D. Vigor carpaneto 1922

Sezioni principali del sito

Un’edizione in crescita rispetto alla precedente, con una seconda parte di primavera all’insegna del calcio e del divertimento. Sta per scadere il conto alla rovescia per il ventunesimo “Torneo Città di Carpaneto” (dal 26 aprile al 6 giugno), manifestazione di calcio giovanile organizzata dalla Vigor Carpaneto 1922 sui campi del centro sportivo “San Lazzaro”, la “casa” della società presieduta da Giuseppe Rossetti. Lunedì sera la club house del sodalizio ha ospitato la presentazione, condotta dal giornalista piacentino Carlo Gobbi. Al tavolo, oltre al presidente Rossetti, anche il sindaco di Carpaneto Andrea Arfani, l’assessore Gianfranco Calderoni, il delegato provinciale Figc Luigi Pelò, il consigliere regionale Figc Emilia Romagna Alberto Zucchi e il responsabile del settore giovanile della Vigor Carpaneto 1922 Andrea Fortunato. “E’ una grande soddisfazione – ha esordito Rossetti – vedere il fermento del settore giovanile e sono orgoglioso di essere presidente di una realtà che ha fatto passi da gigante. Cerchiamo di crescere, chiedo scusa per gli sbagli fatti, ma tutti conoscono gli sforzi che stiamo facendo per fare passi avanti nel vivaio”. “E’ un torneo – gli ha fatto eco Luigi Pelò – che sta diventando tra i migliori della provincia di Piacenza e non solo”, mentre dal canto suo Alberto Zucchi ha formulato l’in bocca al lupo a tutti i partecipanti auspicando “buoni risultati e l’assenza di problemi con gli arbitri”. “E’ un torneo – ricorda l’assessore Calderoni – che ho sempre vissuto nel corso degli anni e mi fa molto piacere l’interesse per la crescita del settore giovanile”. “Questa manifestazione – ha aggiunto il sindaco Arfani – ha il merito di valorizzare ulteriormente l’attività sportiva che la Vigor Carpaneto 1922 svolge sul territorio e al contempo dà l’occasione a tanti ragazzi di divertirsi. Apprezzo la delicatezza della società per ricordare nei Memorial persone importanti per lo sport e per il paese di Carpaneto”. La serata è entrata nel vivo con le slide proiettate dal responsabile organizzativo e logistico biancazzurro Paolo Giannoccaro, mentre il responsabile del settore giovanile Andrea Fortunato ha tracciato il bilancio dei suoi due anni a Carpaneto. “Ho ricevuto grande fiducia e l’avventura a Carpaneto mi resterà sempre nel cuore, essendo stata la prima a livello dirigenziale dopo aver ricoperto prima il ruolo di allenatore. Il presidente voleva recuperare un po’ il gap tra la crescita della prima squadra e il vivaio e il primo passo è stato investire sugli allenatori preparati. Quest’anno abbiamo aumentato il numero di tesserati (arrivato quasi a 250 dalla Scuola calcio fino agli Juniores nazionali) e coperto per la prima volta tutte le annate calcistiche. Il fiore all’occhiello è la doppia squadra per le varie annate dei Pulcini. Il tutto ampliando lo staff dell’intero vivaio con figure professionali mirate”. Per motivi lavorativi, Fortunato saluterà la Vigor e nel corso della serata è stato presentato ufficialmente – per voce del presidente Rossetti – il suo successore: si tratta di Ivan Campese, che sarà coadiuvato da Pierluigi Ghilardelli.   I numeri della ventunesima edizione: -          10 categorie -          62 squadre partecipanti -          28 società presenti -          91 partite   I Memorial in palio: 1° Memorial Salvatore Lillo (Giovanissimi) 2° Memorial Giuseppe Lentoni (Pulcini) 3° Memorial Ugo e Roberto Casella (Allievi professionisti e dilettanti) 8° Memorial Corrado Croci (categoria Esordienti)   Le squadre partecipanti: Allievi professionisti: AlbinoLeffe, Piacenza, Parma, Cremonese, Reggiana, Pro Piacenza, Sassuolo, Giana Erminio Allievi dilettanti 2001 fascia A: Vigor Carpaneto 1922, Gotico Garibaldina, San Giuseppe, Borgonovese Allievi dilettanti 2001 fascia B: Vigor Carpaneto 1922, Gotico Garibaldina, Podenzano, Libertaspes Giovanissimi 2003 fascia A: Vigor Carpaneto 1922, Pontenurese, San Lazzaro, Lions Valdarda Giovanissimi 2004 fascia B: Vigor Carpaneto 1922, Gotico Garibaldina, Lions Valdarda, Piacenza, Cus Parma, Gossolengo Esordienti 2005: Vigor Carpaneto 1922, Cadeo, Podenzano, Gotico Garibaldina, Turris, Piacenza Esordienti 2006: Vigor Carpaneto 1922, Folgore, Corte Calcio, Lions Valdarda, Caorso, San Giuseppe Pulcini 2007: Vigor Carpaneto 1922 A e B, Lions, Pontolliese, Cadeo, Piacenza, Libertas, San Corrado Pulcini 2008: Vigor Carpaneto 1922 A e B, Cadeo, Piacenza, Libertaspes, Lions Valdarda, Pro Piacenza, Pontenurese Primi calci: Vigor Carpaneto 1922 A e B, Lions Valdarda, Corte Calcio, Alseno Calcio, Somaglia, Gotico Garibaldina, Pontenurese   Il riepilogo delle finali: Mercoledì 2 maggio ore 19: finale Giovanissimi 2003 Mercoledì 2 maggio ore 21,30: finale Allievi dilettanti 2002 Lunedì 7 maggio ore 19,30: finali Allievi dilettanti 2001 Lunedì 7 maggio ore 21: finale Allievi professionisti Mercoledì 6 giugno ore 19: finale Esordienti 2006 Mercoledì 6 giugno ore 20: finale Esordienti 2005 Mercoledì 6 giugno ore 21: finale Giovanissimi 2004   I vincitori della scorsa edizione: Allievi professionisti (Memorial Ugo e Roberto Casella): AlbinoLeffe Allievi dilettanti (Memorial Ugo e Roberto Casella): Gotico Garibaldina Giovanissimi (Memorial Rufus): Gotico Garibaldina Esordienti (Memorial Corado Croci): Vigor Carpaneto 1922 Pulcini 2006 (Memorial Giuseppe Lentoni): Piacenza Calcio Pulcini 2007 (Memorial Giuseppe Lentoni): San Lazzaro Pulcini 2008 (Memorial Giuseppe Lentoni): Vigor Carpaneto 1922.   Ne'll'immagine Maurizio Hobby Foto, un momento della presentazione del torneo  
  Leggi tutto



Niente festa. La Vigor Carpaneto 1922 deve attendere ancora per la salvezza in serie D, complice la sconfitta nel terz’ultimo turno arrivata al “San Lazzaro” per mano della Sangiovannese (2-3). Alle spalle dei biancazzurri, il ko del Mezzolara contro il Castelvetro poneva le basi per il verdetto positivo, ma la vittoria del Trestina contro il Fiorenzuola ha rimesso in discussione i calcoli. Domenica la squadra di Stefano Rossini andrà a far visita ai toscani del Tuttocuoio, che seguono in classifica i biancazzurri e che cercheranno al contempo di mettere al sicuro la categoria. Contro la Sangiovannese, la Vigor è andata in svantaggio al 20’, poi ha avuto la grande occasione per pareggiare i conti, ma non è riuscita a capitalizzare il calcio di rigore ottenuto, subendo invece prima dell’intervallo il raddoppio ospite. Nella ripresa, la terza rete a firma di Jukic (sedicesimo centro stagionale) sembrava  di fatto aver messo la parola fine alle sorti dell’incontro, sebbene il Carpaneto ci abbia provato fino in fondo, come testimoniano la rete della momentanea bandiera di Fogliazza e il rigore in pieno recupero di Rantier, ma subito dopo è arrivato il triplice fischio finale. LA PARTITA – Al fischio d’inizio, mister Rossini recupera gli acciaccati Pizza e Rossi e ritrova Minasola, reduce dal turno di squalifica. Panchina, invece, per Sylla, mentre la Sangiovannese deve rinunciare all’attaccante Disanto e al centrale difensivo Calori (infortunato). La Vigor parte decisa, prima Mauri e poi Bernasconi mettono in mezzo il pallone, ma nessuno sfrutta le giocate. Al 10’ palla lunga di Fogliazza per Rantier, pallonetto a scavalcare Scarpelli ma la conclusione termina alta. Al 20’ la Sangiovannese passa in vantaggio con una punizione di Mazzolli che piega Errera per l’1-0 toscano. Brividi tre minuti dopo con un retropassaggio di testa di Scoscini che supera anche il portiere ma per la sfortuna del Carpaneto la palla termina di poco a lato. Al 36’ arriva la grande occasione biancazzurra, ma Rantier calcia alto il calcio di rigore concesso dall’arbitro. Gol sbagliato, gol subito, con la legge del calcio che si concretizza 120 secondi dopo sancita dal raddoppio ospite di Nannini, che conclude dal limite sul palo lontano. Sotto 2-0 all’intervallo, la squadra di Rossini cerca di scuotersi nella ripresa, aperta con gli ingressi di Sylla e Dias Consulin, ma al 55’ Jukic svetta sopra tutti su un calcio d’angolo e trova il 3-0 della Sangiovannese. Il centrocampista brasiliano della Vigor va vicino al gol, salvato da Bini e Scoscini sulla linea, mentre al 73’ è il portiere a dire no a Sylla. Poco dopo, lo stesso estremo difensore salva con l’aiuto della traversa sulla conclusione di Rantier. La pressione locale  è forte e al 76’ capitan Fogliazza accorcia le distanze con un colpo di testa. Al 93’ Rantier capitalizza questa volta il calcio di rigore per fallo su Bernasconi, ma poi non c’è tempo: finisce 2-3, risultato speculare a quello dell’andata. PRESENTAZIONE DEL “CITTA’ DI CARPANETO” – Domani sera (lunedì) alle 21 nella Club house della Vigor Carpaneto 1922 al centro sportivo San Lazzaro si svolgerà la presentazione ufficiale del Torneo “Città di Carpaneto”, manifestazione giovanile organizzata dalla Vigor e giunta alla ventunesima edizione.   VIGOR CARPANETO 1922-SANGIOVANNESE 2-3 VIGOR CARPANETO 1922: Errera, Tura, Barba, Mastrototaro (65’ De Piano), Fogliazza, Pizza, Bernasconi, Rossi (46’ Sylla), Rantier , Mauri, Minasola (46’ Dias Consulin). (A disposizione: Mercuri, Abelli, Dametti, Spagnoli, Favari, Terranova). All.: Rossini SANGIOVANNESE: Scarpelli, Papini, Nannini, Mugelli (65’ Bordo), Bini, Scoscini, Lunghi, Mazzolli (80’ Bindi E.), Jukic (89’ Testi), Keqi (86’ Bindi L.), Kernezo (71’ Regoli). (A disposizione: Valoriani, Autiero, Iovinella, Nocentini). All.: Iacobelli ARBITRO: Cutrufo di Catania (assistenti Raus e Faini di Brescia) RETI: 20’ Mazzolli (S), 38’ Nannini (S), 55’ Jukic (S), 76’ Fogliazza (V), 93’ rig. Rantier (V) NOTE: Corner 3-3, ammoniti Fogliazza, Rantier, Barba (V), Bini, Papini (S).   Nella foto, Julien Rantier (Vigor Carpaneto 1922) in azione contro la Sangiovannese        
  Leggi tutto
Un match difficile per la qualità dell’avversario, ma anche stimolante e importante per il traguardo della salvezza a un passo. Domenica alle 15 al “San Lazzaro” la Vigor Carpaneto 1922 proverà a chiudere i conti in serie D ospitando la Sangiovannese nella terz’ultima giornata di serie D. La squadra di Stefano Rossini ha otto punti di vantaggio sulla zona play out (ultime posizioni “calde” occupate da Trestina e Mezzolara) quando al termine mancano 270 minuti. Un bottino più che rassicurante e che verso le 17 potrebbe trasformarsi in sufficiente per liberare la gioia per la storica permanenza nella quarta serie, giocata quest’anno per la prima volta. Per spingere Fogliazza e compagni verso il traguardo, la società del presidente Giuseppe Rossetti ha “convocato” l’intero settore giovanile a presenziare in tribuna in tuta societaria per alimentare il tifo biancazzurro e il colpo d’occhio della tribuna. Dal canto suo, però, mister Rossini è concentrato sulla prestazione da chiedere ai suoi ragazzi, strumento che ha scandito questi mesi della Vigor in serie D, con il Carpaneto particolarmente regolare nel proprio cammino. “La partita contro la Sangiovannese – spiega il tecnico biancazzurro – chiude un trittico importante e difficile che ci ha visto in campo in precedenza contro Villabiagio e Forlì, con il calendario che ci ha riservato tre squadre in lotta per i play off. Nessuno ci regala nulla  e dobbiamo conquistare la salvezza con le nostre forze. La Sangiovannese è una squadra forte, con un buon gioco e buone individualità; inoltre, ho notato anche una certa forza mentale per conquistare l’obiettivo dei play off. Il nostro intento è scendere in campo, cercare di fare la prestazione e conquistare la vittoria”. Risultato, quest’ultimo, che è l’unico che permetterebbe di festeggiare senza guardare gli altri campi. Contro la Sangiovannese la Vigor recupererà il jolly offensivo Alessandro Minasola, che ha scontato domenica scorsa il turno di squalifica, mentre sul versante infermeria (oltre alle assenze dei lungodegenti e di Tognassi) problemi fisici per il difensore Pietro Maria Pizza e per il centrocampista Giacomo Rossi.         L’EX – Il match vedrà anche un ex di turno: il centrocampista della Vigor Carpaneto 1922 Stefano Mauri, in forza alla Sangiovannese (8 presenze) in C1 nella stagione (seconda parte) 2007-2008. L’AVVERSARIO – La Sangiovannese condivide con il Villabiagio la quinta piazza a quota 55 punti ed è nel vivo della lotta play off. La formazione toscana ha un passato glorioso, vantando anche la partecipazione alla serie B italiana e – tra i tecnici che si sono susseguiti – un certo Maurizio Sarri, attuale allenatore del Napoli. Nella scorsa stagione, la formazione toscana militò in serie D, perdendo i play out contro la Colligiana prima del ripescaggio, che l’ha riportata nella quarta serie. Attualmente, in panchina c’è Agostino Iacobelli, tra il 1992 e 1995 da giocatore al Piacenza. In campo, da tener d’occhio soprattutto l’attaccante Jukic, fin qui a segno 15 volte, mentre non ci sarà il collega di reparto Francesco Disanto, infortunato al pari dell’esperto centrale difensivo Simone Calori (classe 1980) in passato anche in serie B al Mantova e al Vicenza. Proprio quest’ultimo (reduce dalla pulizia al menisco) fa il punto della situazione in casa Sangiovannese. “Domenica scorsa contro il Tuttocuoio (1-1, ndc) avevamo un compito difficile contro una squadra che deve salvarsi. Abbiamo comunque fatto una grande partita, come campo e carattere la squadra c’è sempre, abbiamo recuperato lo svantaggio. Ora affrontiamo una squadra come la Vigor, ma conteranno maggiormente le nostre motivazioni. I play off? Ci credo da quando abbiamo messo in cassaforte la salvezza. Con i risultati (dieci punti nelle ultime quattro partite, ndc) abbiamo dimostrato di crederci in quello che è l’anno della rinascita per questa società”. LA TERNA ARBITRALE – A dirigere l’incontro tra Vigor Carpaneto 1922 e Sangiovannese sarà l’arbitro Alessandro Cutrufo della sezione Aia di Catania, coadiuvato dagli assistenti Ludwig Raus e Michele Faini, entrambi di Brescia. Nella scorsa Cutrufo aveva arbitrato al “San Lazzaro” la sfida di Eccellenza tra Vigor e Sanmichelese, terminata 1-1. ALL’ANDATA E’ FINITA COSI… - Nella sfida dello scorso 3 dicembre la Vigor firmò il colpo grosso al “Fedini” spuntandola 3-2 con la doppietta di Rantier e il gol di Minasola. Questo il tabellino dell’incontro. SANGIOVANNESE-VIGOR CARPANETO 1922 2-3 SANGIOVANNESE: Scarpelli, Kouadio, Nannini, Mugelli (62’ Papini), Bini, Calori (62’ Bordo), Regoli (75’ Lunghi), Scoscini (62’ Bindi), Jukic, Keqi, Kernezo (70’ Camilli). (A disposizione: Valoriani, Bucaletti, Testi, Piazzesi). All.: Iacobelli VIGOR CARPANETO 1922: Mercuri, Zito, Spagnoli, Mastrototaro, Fogliazza, Alessandrini, Terranova, Tinterri, Rantier (88’ Franchi), Mauri (75’ Dias Consulin), Minasola. (A disposizione: Errera, Dordoni, Murro, Ghidotti, Mazzocchi, Carisetti, Lucci). All.: Rossini ARBITRO: Arena di Torre del Greco (assistenti De Vellis di Frosinone e Angileri di Aprilia) RETI: 4’ Jukic (S), 20’ e 54’ rig. Rantier (V), 38’ Minasola (V), 75’ Keqi (S) NOTE: Ammoniti: Fogliazza, Mauri (V), Mugelli, Bindi (S) Recupero 1’ e 5’. DOMENICA SCORSA E’ ANDATA COSI’… - Questi i tabellini dei più recenti impegni delle due formazioni. FORLI’-VIGOR CARPANETO 1922 0-0 FORLI’: Bianchini, Martedì, Cavallari (90’ Maioli), Marini, Selvatico, Ferraro, Galeotti, Longato (87’ Sabbioni), Speziale, Felici (78’ Graziani), Rrapaj. (A disposizione: Semprini, Croci, Battistini, Ghidini, Fedele, Baldinini). All.: Bettini VIGOR CARPANETO 1922:  Mercuri, Pizza (84’ Tura), Barba (90’ Spagnoli), Mastrototaro, Fogliazza, Abelli, Rossi, Favari, Rantier (75’ Bernasconi), Mauri, Sylla. (A disposizione: Errera, Ghidotti, Dametti, Dias Consulin, Terranova). All.: Rossini ARBITRO:  Campobasso di Formia (assistenti Mangoni e Camoni di Pistoia) NOTE: Ammoniti Cavallari, Selvatico (F), recupero 0’ e 5’, corner 11-4. SANGIOVANNESE-TUTTOCUOIO 1-1 SANGIOVANNESE: Scarpelli, Kouadio (58’ Lunghi), Papini, Mugelli (58’ Scoscini), Bini, Nannini, Disanto, Mazzolli (81’ Regoli), Jukic, Keqi (81’ Bordo), Kernezo. (A disposizione: Valoriani, Bindi E., Bindi L., Testi, Autiero). All.: Iacobelli TUTTOCUOIO: Fiaschi, Ferri (84’ Manfredi), Anichini, Cortopassi, Mancosu (58’ Ciabatti), Bongiorno (69’ Chiti), Bertolucci, Gregorio, Masini, Forgione, Paccagnini (70’ Blanco). (A disposizione: Battara, Veraldi, Zini, Fino). All.: Mezzanotti ARBITRO: Braghini di Bolzano RETI: 42’ rig. Forgione (T), 76’ Jukic (S) NOTE: Ammoniti Mugelli (S), Forgione, Masini, Manfredi (T). IL TURNO – Questo il programma della terz’ultima giornata di serie D girone D (domenica ore 15): Mezzolara-Castelvetro, Vivi Altotevere Sansepolcro-Corrreggese, Sporting Trestina-Fiorenzuola, Colligiana-Forlì, Romagna Centro-Pianese, Aquila Montevarchi-Rimini, Tuttocuoio-Sammaurese, Vigor Carpaneto 1922-Sangiovannese, Imolese-Sasso Marconi, Lentigione-Villabiagio. LA CLASSIFICA – Rimini 77, Imolese 66, Fiorenzuola 60, Forlì 58, Sangiovannese, Villabiagio 55, Pianese, Aquila Montevarchi 52, Lentigione 51, Romagna Centro, Sammaurese 50, Sasso Marconi, Vigor Carpaneto 1922 43, Tuttocuoio 38, Mezzolara, Sporting Trestina 35, Castelvetro 32, Correggese 31, Vivi Altotevere Sansepolcro, Colligiana 29. I BOMBER – Questa la classifica dei marcatori (prime posizioni) del campionato. 20 reti: Brunori (Villabiagio) -  3 su rigore 17 reti: Ferri Marini (Forlì) – 2 su rigore, Golfo (Pianese) -  4 su rigore 16 reti: Buonaventura (Rimini) – 4 su rigore 15 reti: Cecconi (Romagna Centro) – 5 su rigore, Jukic (Sangiovannese) – 3 su rigore 14 reti: Bosio (Fiorenzuola) – 2 su rigore, Ferrari (Lentigione) – 2 su rigore, Ferretti (Imolese) – 3 su rigore 13 reti: Belcastro (Imolese), Essoussi (Aquila Montevarchi) – 3 su rigore, Julien Rantier (Vigor Carpaneto 1922) – 5 su rigore.   Nella foto, un momento del match d’andata tra Sangiovannese e Vigor Carpaneto 1922  
  Leggi tutto
POS.
SQUADRA
Pt
G
TOTALE
CASA
TRASFERTA
 
 
 
 
V
N
P
Gf
Gs
V
N
P
Gf
Gs
V
N
P
Gf
Gs
1
Rimini
77
35
22
11
2
62
33
12
5
1
34
14
10
6
1
28
19
2
Imolese
66
35
20
6
9
68
42
12
4
1
44
18
8
2
8
24
24
3
Fiorenzuola
60
35
15
15
5
47
29
8
8
2
25
11
7
7
3
22
18
4
Forlì
58
35
16
10
9
53
41
8
3
7
28
24
8
7
2
25
17
5
Sangiovannese
55
35
15
10
10
38
35
10
2
6
22
19
5
8
4
16
16
6
Villabiagio
55
35
16
7
12
49
43
10
3
5
32
19
6
4
7
17
24
7
Pianese
52
35
12
16
7
47
31
7
9
2
28
13
5
7
5
19
18
8
Aquila Montevarchi
52
35
15
7
13
39
35
9
3
5
23
13
6
4
8
16
22
9
Lentigione
51
35
13
12
10
39
32
9
6
2
23
15
4
6
8
16
17
10
Romagna Centro
50
35
13
11
11
46
39
7
4
6
26
22
6
7
5
20
17
11
Sammaurese
50
35
13
11
11
30
26
9
5
4
17
9
4
6
7
13
17
12
Sasso Marconi
43
35
11
10
14
32
44
6
5
7
18
18
5
5
7
14
26
13
Vigor Carpaneto 1922
43
35
9
16
10
46
43
4
7
6
22
22
5
9
4
24
21
14
Tuttocuoio
38
35
9
11
15
23
31
5
6
6
11
12
4
5
9
12
19
15
Mezzolara
35
35
7
14
14
32
43
2
7
8
14
23
5
7
6
18
20
16
Sporting Trestina
35
35
8
11
16
32
49
5
7
5
18
17
3
4
11
14
32
17
Castelvetro
32
35
8
8
19
41
59
5
4
9
20
29
3
4
10
21
30
18
Correggese
31
35
6
13
16
35
51
3
9
6
17
22
3
4
10
18
29
19
Vivialtotevere Sansepolcro
29
35
6
11
18
36
59
3
6
8
20
27
3
5
10
16
32
20
Colligiana
29
35
7
8
20
25
54
3
6
8
11
20
4
2
12
14
34
Lasciaci la tua email
e sarai sempre aggiornato
sulle novità di Vigor Carpaneto:


U.S.D. Vigor Carpaneto 1922 - Via San Lazzaro, 1 - 29013 Carpaneto P.no (PC) - P.IVA 01275680336

Home  |   Privacy  |   Cookies  |