Home  -   Area Riservata  -   Archivio
U.S.D. Vigor carpaneto 1922

Sezioni principali del sito

Nuovo avversario bolognese per la Vigor Carpaneto 1922, che dopo aver pareggiato 1-1 domenica scorsa al “San Lazzaro” contro il Sasso Marconi Zola se la vedrà questa volta con il Mezzolara nel match in programma domani (domenica) alle 15 allo stadio “Zucchini” di Budrio e valido per la terza giornata d’andata del girone D di serie D. Nell’occasione, i biancazzurri allenati da Martins Adailton arriveranno carichi e determinati sostanzialmente per due motivi: archiviare definitivamente l’amarezza per il pareggio casalingo di domenica scorsa contro il Sasso Marconi Zola (1-1 dopo esser passati in vantaggio) e inseguire la prima vittoria in campionato della stagione, sfumata anche all’esordio a Lodi sul campo del Fanfulla (2-2) nonostante il doppio vantaggio di una rete. “Domenica scorsa – commenta Adailton – abbiamo espresso una grandissima qualità di gioco nel primo tempo, non concedendo nulla all’avversario, ma è mancata un po’ di cattiveria negli ultimi 25 metri per chiudere la partita dopo esser passati in vantaggio. Poi ci siamo spenti, nel secondo tempo siamo calati nel gioco e non abbiamo avuto l’atteggiamento giusto nel difendere nei momenti difficili. Ci succede spesso, lavoriamo bene, facciamo buone cose ma ci manca il colpo del ko all’incontro. In due partite siamo passati in vantaggio in tre occasioni su tre e non siamo riusciti a tenerlo”. Quindi aggiunge. “Il Mezzolara è una buona squadra, aggressiva, che corre tanto e che ha avuto un ottimo esordio in campionato contro la Sammaurese, mentre domenica scorsa non gli è andata bene a Ciliverghe pur creando diverse occasioni. E’ una formazione molto pericolosa, davanti  ha buoni valori”. In carriera da attaccante, Adailton ha militato anche nel Bologna. “Può essere che qualche amico cerchi di venire a Budrio per salutarmi”. Per l’occasione, il tecnico della Vigor ha convocato 21 giocatori. Rispetto a domenica scorsa, oltre al lungodegente attaccante Federico Avanzini  (2000), non ci saranno altri due under: il portiere Edoardo Belli (altro elemento classe 2000) e l’attaccante Antonio Piscicelli (1999). In settimana, l’estremo difensore si è  sottoposto a un’ecografia che ha evidenziato una lesione muscolare al retto femorale destro, con uno stop di circa 20 giorni. Al suo posto è stato convocato il portiere della Juniores nazionale Jordan Di Napoli (2001). I convocati: Portieri: Lassi, Di Napoli Difensori:  Zuccolini, Bini, Rocchi, Barba, Favari, Rossini, Brizzolara, Confalonieri Centrocampisti: Mastrototaro, Abelli, Rossi, Romeo, Zazzi, Fittà Attaccanti: Rantier, Galazzi, Giannini, Bruno, Rivi. L’AVVERSARIO –  Il Mezzolara è una compagine bolognese che per il sedicesimo anno consecutivo (il diciottesimo complessivo) affronta il campionato di serie D, rappresentando così una matricola storica per la quarta serie. In panchina è stato confermato Romulo Togni, ex centrocampista classe 1982 che - prima di chiudere la carriera con la stessa formazione che ora allena – nella stagione 2011-2012 ha festeggiato la vittoria in serie B con il Pescara di Zeman dove giocavano i vari Insigne, Verratti e Immobile prima di esordire in serie A nell’annata successiva, segnando anche il primo gol in Pescara-Catania (21 dicembre, 2-1). Sicuro assente contro la Vigor sarà il giovane centrocampista Andrea Mutti (2000), che in settimana si è sottoposto all’operazione chirurgica per la ricostruzione dei legamenti della spalla destra. In questa fase iniziale di campionato, il Mezzolara ha conquistato una vittoria e subito una sconfitta, trovandosi così a 3 punti in classifica. Dopo due settimane, i bolognesi tornano davanti al pubblico amico di Budrio dove avevano iniziato l’anno con una spettacolare rimonta contro la Sammaurese (da 0-2 a 3-2), mentre domenica scorsa la squadra di Togni ha ceduto 2-0 in trasferta ai bresciani del Ciliverghe. LA TERNA ARBITRALE  - A dirigere l’incontro tra Mezzolara e Vigor Carpaneto 1922 sarà l’arbitro David Guida della sezione AIA di Torre Annunziata, coadiuvato dagli assistenti Andrea Arnone di Empoli e Lorenzo Dario Puccini di Pontedera. IL CAMMINO DELLE DUE SQUADRE – Questo il percorso delle due formazioni in campionato. Mezzolara: prima giornata: Mezzolara-Sammaurese 3-2 seconda giornata: Ciliverghe-Mezzolara 2-0 Vigor Carpaneto 1922: prima giornata: Fanfulla-Vigor Carpaneto 1922 2-2 seconda giornata: Vigor Carpaneto 1922-Sasso Marconi Zola 1-1. I PRECEDENTI – Nelle scorse due stagioni, le squadre si sono affrontate complessivamente quattro volte in campionato, con uno score di due vittorie per i piacentini, una per i bolognesi e un pareggio. Nell’annata 2017-2018, la Vigor espugnò lo “Zucchini” di Budrio con un rotondo 3-0 (tripletta di Sylla) per poi pareggiare a reti inviolate nel ritorno al “San Lazzaro”. Nella scorsa stagione, altro 3-0 per la Vigor (doppietta di Carrozza e gol di Rantier), questa volta a Carpaneto all’andata, mentre al ritorno lo stadio bolognese fu amaro (1-0 per i padroni di casa). DOMENICA E’ ANDATA COSI’ …  - Questi i tabellini dei più recenti impegni delle due formazioni. CILIVERGHE-MEZZOLARA 2-0 CILIVERGHE: Valtorta, Licini (75’ Avesani), Sanni, Minelli, Menni, Mozzanica, Vignali (59’ Comotti), Franzoni (87’ Scalvini), Ait Bakrim (76’ Miglio), Berta (70’ Confalonieri), De Angelis. (A disposizione: Magoni, Manu-Aning, Garofalo, Coulibaly). All.: Carobbio MEZZOLARA: Malagoli, Pappaianni, Maioli (87’ Salcuni), Montebugnoli, Kharmoud, Mutti (91’ Boschini), Roselli (75’ Negri), Lo Russo (65’ Rossi), Ianniello, Sala (64’ Rizzi), Sereni. (A disposizione: Albertazzi, Aguiari, Mazzoni, El Bouhali). All.: Togni ARBITRO: Santarossa di Pordenone RETI: 58’ Mozzanica (C), 75’ Confalonieri (C) NOTE:  Ammoniti Sala (M), Sanni, Licini (C), Roselli (M). VIGOR CARPANETO 1922-SASSO MARCONI ZOLA 1-1 VIGOR CARPANETO 1922: Lassi, Brizzolara, Barba, Abelli, Rossini, Zuccolini, Rossi (56’ Rivi), Romeo (87’ Favari), Bruno (64’ Galazzi), Rantier, Zazzi (62’ Mastrototaro). (A disposizione: Belli, Rocchi, Bini, Confalonieri, Giannini). All.: Adailton SASSO MARCONI ZOLA: Lombardi, Mele, Magliozzi, Prati (62’ Grazhdani), Cosner, Serra, Satalino (78’ Seck), Monti, Della Rocca, Fratangelo (86’ Draghetti), Rrapaj. (A disposizione: Cordisco, Tonelli, Monnolo, Garni, Borrello, Zannoni). All.: Farneti ARBITRO: Zambetti di Lovere (assistenti Rinaldi di Pisa e Pacifici di Arezzo) RETI: 15’ Bruno (V), 69’ Rrapaj (S) NOTE: Ammoniti Rossi, Zuccolini, Brizzolara (V), spettatori 200, recupero 0’ e 4’. IL TURNO – Questo il programma della terza giornata d’andata del girone D di serie D (domenica ore 15): Correggese-Breno, Crema-Calvina (lunedì ore 20,30), Fanfulla-Forlì, Fiorenzuola-Sammaurese, Mantova-Lentigione, Mezzolara-Vigor Carpaneto 1922, Progresso-Ciliverghe, Sasso Marconi Zola-Sporting Franciacorta, Savignanese-Alfonsine. LA CLASSIFICA – Mantova, Progresso 6, Correggese, Fanfulla, Fiorenzuola, Lentigione 4, Ciliverghe, Crema, Breno, Mezzolara 3, Forlì, Sporting Franciacorta, Vigor Carpaneto 1922 2, Sasso Marconi Zola, Alfonsine 1, Sammaurese, Savignanese, Calvina Sport 0. I BOMBER – Questi i marcatori (prime posizioni) del campionato. 4 reti: Guccione (Mantova) 2 reti: Altinier (Mantova), Girotti (Progresso), Laribi (Fanfulla), Pieri (Sammaurese), Saporetti (Correggese), Scotto (Mantova) – 1 su rigore, Zagnoni (Lentigione).   Nella foto Benaglia, Julien Rantier, attaccante francese della Vigor Carpaneto 1922  
  Leggi tutto



Due giovani portieri, coetanei (classe 2000) e una sensazione: la Vigor Carpaneto è in buone mani. E’ il reparto degli estremi difensori della formazione piacentina di serie D, che annovera il lombardo Marco Lassi e il toscano Edoardo Belli, due giovani di belle speranze sui quali la società del presidente Giuseppe Rossetti nutre grande fiducia, affidando loro un ruolo delicato come quello del numero uno. Fin qui, nelle gare ufficiali è stato schierato Lassi, originario di Sondrio dove ha già maturato esperienze in prima squadra tra Eccellenza e serie D. Domenica scorsa, nel pareggio contro il Sasso Marconi Zola, il portiere lombardo della Vigor si è messo in evidenza con una serie di interventi prodigiosi che hanno salvato la porta biancazzurra. “Peccato  - spiega Lassi – non esser stati bravi a sfruttare la maggiore qualità che avevamo messo in campo nel primo tempo andando in vantaggio, mentre loro hanno cercato di metterci in difficoltà con lanci lunghi sulle due punte brave. La mia prova? Nel complesso sono contento, anche se resta un po’ di rammarico sul gol subito: sono uscito al limite dell’area, ho scelto di intervenire di testa nel dubbio, poi forse – con il senno di poi rivedendo le azioni – ero al limite dell’area e avrei potuto usare le mani”. Dopo la respinta aerea, la palla è terminata fuori area a Rrapaj che ha centrato la porta con una pregevole conclusione per la rete dell’1-1, poi risultato definitivo. “A Carpaneto mi trovo molto bene, nel nostro reparto portieri ci sono tutti gli stimoli per fare sempre meglio e anche con la squadra e con mister Adailton c’è un bel gruppo, composto da bravi ragazzi: è il clima ideale”. Ora testa alla trasferta a domicilio del Mezzolara. “Non conosco bene questo girone, mi parlano di una squadra fisica, ostica e dalla grande corsa, ma i tre punti sono ciò che servono a noi e andremo lì per questo: non ci accontentiamo di altri risultati”. Da un portiere all’altro: Edoardo Belli, sfortunatamente al palo dopo un infortunio al retto femorale del ginocchio destro rimediato in allenamento martedì scorso e con il recupero in via di definizione nei dettagli. “Il lavoro generale fatto finora – spiega Belli – è stato ottimo, ora bisogna solo ingranare in partita, ma non ci manca molto per la condizione ideale. Come portieri stiamo lavorando bene sotto ogni punto di vista, il tassello base della mentalità è che si possa fare sempre meglio: ci sono i presupposti giusti per crescere. Il rapporto con Marco (Lassi) è buono, mi trovo bene con tutti, ora servono i tre punti”. “Sono due profili – commenta il preparatore dei portieri Francesco Cavi – che andavano bene per noi e siamo contentissimi della scelta che abbiamo fatto sul loro conto. Lassi lo avevamo già visionato lo scorso anno in D, Belli, dalla Berretti del Pisa, può essere una piacevolissima sorpresa anche se dispiace per il suo infortunio recente. Sono due ragazzi seri che lavorano tantissimo”.    Nell'immagine Maurizio Hobby Foto, Marco Lassi                                                                                                              
  Leggi tutto
POS.
SQUADRA
Pt
G
TOTALE
CASA
TRASFERTA
 
 
 
 
V
N
P
Gf
Gs
V
N
P
Gf
Gs
V
N
P
Gf
Gs
1
Mantova
3
1
1
0
0
5
1
1
0
0
5
1
0
0
0
0
0
2
Correggese
3
1
1
0
0
4
2
1
0
0
4
2
0
0
0
0
0
3
Fiorenzuola
3
1
1
0
0
2
0
1
0
0
2
0
0
0
0
0
0
4
Crema 1908
3
1
1
0
0
1
0
1
0
0
1
0
0
0
0
0
0
5
Lentigione
3
1
1
0
0
3
2
0
0
0
0
0
1
0
0
3
2
6
Mezzolara
3
1
1
0
0
3
2
1
0
0
3
2
0
0
0
0
0
7
Progresso
3
1
1
0
0
2
1
1
0
0
2
1
0
0
0
0
0
8
Fanfulla
1
1
0
1
0
2
2
0
1
0
2
2
0
0
0
0
0
9
Forlì
1
1
0
1
0
2
2
0
1
0
2
2
0
0
0
0
0
10
Sporting Franciacorta
1
1
0
1
0
2
2
0
0
0
0
0
0
1
0
2
2
11
Vigor Carpaneto 1922
1
1
0
1
0
2
2
0
0
0
0
0
0
1
0
2
2
12
Alfonsine
0
1
0
0
1
1
2
0
0
0
0
0
0
0
1
1
2
13
Ciliverghe
0
1
0
0
1
0
1
0
0
0
0
0
0
0
1
0
1
14
Sammaurese
0
1
0
0
1
2
3
0
0
0
0
0
0
0
1
2
3
15
Sasso Marconi Zola
0
1
0
0
1
2
3
0
0
1
2
3
0
0
0
0
0
16
Breno
0
1
0
0
1
0
2
0
0
0
0
0
0
0
1
0
2
17
Savignanese
0
1
0
0
1
2
4
0
0
0
0
0
0
0
1
2
4
18
Calvina
0
1
0
0
1
1
5
0
0
0
0
0
0
0
1
1
5
Lasciaci la tua email
e sarai sempre aggiornato
sulle novità di Vigor Carpaneto:


U.S.D. Vigor Carpaneto 1922 - Via San Lazzaro, 1 - 29013 Carpaneto P.no (PC) - P.IVA 01275680336

Home  |   Privacy  |   Cookies  |