Home  -   Area Riservata  -   Archivio
U.S.D. Vigor carpaneto 1922

Sezioni principali del sito

Se quello conquistato sabato a Montevarchi era un punto assolutamente guadagnato, a maggior ragione lo è quello arrivato contro la prima della classe, fin qui un treno lanciato verso la conquista della Lega Pro. Una Vigor Carpaneto 1922 con carattere, personalità e anche bel calcio rallenta la corsa della capolista Rimini, costretta al 2-2 nel match infrasettimanale al “San Lazzaro”. Sotto prima 1-0 e 2-1, i biancazzurri hanno saputo rispondere colpo su colpo, giocando in particolare un’ottima ripresa anche se non erano mancati gli spunti  di qualità nei primi quarantacinque minuti. Uno dei temi tattici della partita, i colpi di testa della Vigor su palle inattive, ha portato al momentaneo pareggio di Tognassi, oltre a creare più di un grattacapo alla retroguardia romagnola, che deve ringraziare il portiere Scotti per i prodigiosi interventi. Il gol del definitivo 2-2, invece, è arrivato su calcio di rigore allo scadere, procurato da Sylla tra le proteste riminesi e realizzato dal glaciale Rantier. Alla fine, un punto a testa, con il Carpaneto che ha meritato il risultato positivo, mentre il Rimini può recriminare per non aver chiuso un match che sull’1-0 l’aveva anche visto colpire una traversa. Per la Vigor, il pareggio d’oro regala il quarto risultato utile consecutivo (tre “x” e una vittoria) e alimenta il trittico iniziato con l’1-1 di sabato a Montevarchi, mentre domenica il mini-ciclo si concluderà con la trasferta a domicilio della Correggese. In classifica, il Carpaneto è sempre dodicesimo, a + 6 sulla zona play out. Dal canto suo, invece, il Rimini deve accontentarsi di un pareggio che vede scendere da 11 a 9 i punti di vantaggio sull’Imolese, anche se prosegue il filotto di risultati utili (quattordici). LA PARTITA – La Vigor (senza lo squalificato Bernasconi) sceglie il 3-5-2 con Pizza, Tognassi e Fogliazza in difesa, Mastrototaro, Mauri e Abelli a centrocampo, Tinterri e Rossi sugli esterni e la coppia offensiva Rantier-Sylla. Dal canto suo, il Rimini opera un po’ di turnover (preannunciato alla vigilia) e gioca con il 3-4-2-1 che vede Arlotti e Cicarevic a supporto di Traini. Il minuto numero sei è già spartiacque: corner dalla destra di Mauri, Mastrototaro conclude da distanza ravvicinata ma Scotti è bravo a respingere. Da lì si innesca il contropiede del Rimini, ben gestito soprattutto da Pasquini che va al tiro; Mercuri respinge e sulla ribattuta Arlotti è lesto a insaccare per l’1-0 biancorosso. Nonostante la beffa subita, il Carpaneto prova a reagire e al 22’ Sylla arriva con un secondo di ritardo sulla bella verticalizzazione di Abelli, con Scotti che sventa il pericolo. Cinque minuti dopo, l’attaccante senegalese non attacca al meglio lo spazio nel cuore dell’area sulla deliziosa palla messa in mezzo dalla sinistra da Mauri su suggerimento di Tinterri. Le palle inattive, invece, rendono pericoloso il Rimini, con i piedi di Righini che innescano gli avanti biancorossi. Al 36’ una punizione dal vertice destro dell’area trova l’incornata di Traini che centra la traversa, con lo stesso attaccante che nel minuto di recupero (dopo una punizione dal limite non fischiata alla Vigor al 40’ per fallo su Rossi) calcia a effetto da fuori area: tiro fuori. Nella ripresa, al 53’ il Rimini perde per infortunio Pasquini, sostituito da Mazzavillani, poi dopo quattro minuti è il Carpaneto ad avere una chance con Sylla, ma la sua incornata sull’assist di Fogliazza termina alta. I due allenatori mischiano le carte a centrocampo (Minasola per Abelli e Montanari per Righini), poi al 65’ arriva l’azione decisiva: assist di Mastrototaro, incornata di Sylla e miracolo di Scotti che vola e devia in corner. Angolo battuto dalla destra di Mauri e colpo di testa vincente di Tognassi per l’1-1. I romagnoli corrono ai ripari e inseriscono bomber Buonaventura (14 gol fin qui), ma al 72’ è uno stacco poderoso di Vesi su corner di Guiebre (deviato) a far venire i brividi alla Vigor. Il nuovo entrato, però, regala il nuovo vantaggio (posizione dubbia di fuorigioco) agli ospiti al 76’ sfruttando il velo di Guiebre e il cross dalla sinistra di Arlotti. Ancora una volta, il Carpaneto è pericoloso sulle palle inattive e due minuti dopo un’incornata di Rantier trova il miracolo di Scotti che salva porta e risultato. All’85’ il portiere Mercuri è costretto ad abbandonare il campo per un colpo in testa fortuito nello scontro involontario con Tompte. Si avvicina il 90’ e un giro d’orologio prima il Carpaneto trova il pareggio: Sylla entra in area, entra in contatto con Vesi, per l’arbitro è rigore (nonostante le vibranti proteste ospiti per un fischio inatteso), dal dischetto va Rantier che è freddo e non perdona per il 2-2. Sei minuti di recupero, che poi diventano sette, un paio di corner ospiti poi il Carpaneto può festeggiare il punto d’oro.   LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA: Giuseppe De Gradi (Vigor Carpaneto 1922): “Abbiamo disputato una buona partita, provando a fare il nostro gioco contro una grande squadra. Abbiamo cercato di limitare i danni, poi siamo riuscire a pareggiare in extremis, ma credo meritatamente. L’episodio del rigore? Io ero lontano, tante volte abbiamo subito situazioni simili contro verso il 90’, questa volta l’arbitro ha fischiato a nostro favore. Siamo riusciti a rimontare due volte una rete di svantaggio e abbiamo conquistato un risultato importante contro una squadra che ha grandi qualità non solo in undici giocatori, ma anche in chi è a disposizione”. Diego Tognassi (difensore Vigor Carpaneto 1922): “Abbiamo messo in campo sia gioco sia agonismo contro una squadra di indiscutibile valore come il Rimini. Abbiamo avuto personalità e il pareggio ci può stare; è un risultato estremamente positivo per noi, sia per il punto sia per il gioco espresso. Ora guardiamo alla partita di domenica (a domicilio della Correggese, ndc) con le convinzioni che ci siamo costruiti già sabato scorso a Montevarchi e anche in questa partita”. Scott Arlotti (attaccante Rimini): “Ho avuto influenza e vomito in nottata, ma già dal mattino stavo meglio. Bene il gol e l’assist, meno il risultato di squadra, anche se prosegue la striscia positiva. Peccato per aver subìto il 2-2 di rigore nel finale, perché eravamo tutti concentrati. Ora pensiamo alla partita di domenica contro la Sammaurese, concentrandoci su noi stessi e cercando di riprenderci i punti in più che non sono arrivati a Carpaneto”.   VIGOR CARPANETO 1922-RIMINI 2-2 VIGOR CARPANETO 1922: Mercuri (85’ Errera), Pizza, Tinterri, Mastrototaro, Fogliazza, Tognassi, Rossi (79’ Favari), Abelli (59’ Minasola), Rantier, Mauri, Sylla. (A disposizione: Ghidotti, Tura, Spagnoli, De Piano, Dias Consulin, Terranova). All.: Rossini (squalificato, in panchina De Gradi) RIMINI: Scotti, Romagnoli (77’ Tompte), Brighi, Vesi, Pasquini (53’ Mazzavillani), Valeriani, Righini (59’ Montanari), Guiebre, Arlotti, Traini (67’ Buonaventura), Cicarevic (83’ Petti). (A disposizione: Rapisarda, Cola, Simoncelli, D’Addario). All.: Righetti (squalificato, in panchina Martini) ARBITRO: Costanza di Agrigento (assistenti Agostino di Sesto San Giovanni e De Cristofaro di Rovereto) RETI: 6’ Arlotti (R), 65’ Tognassi (V), 76’ Buonaventura (R), 89’ rig Rantier (V) NOTE: Ammoniti Pizza, Rossi (V), Pasquini, Tompte(R). Corner 4-5, recupero 1’ e 7’, spettatori 300.   Nella foto, l'esultanza di Diego Tognassi (Vigor Carpaneto 1922) dopo il gol del momentaneo 1-1 contro il Rimini  
  Leggi tutto
Impegno di lusso per la Vigor Carpaneto 1922, di scena domani (mercoledì) alle 14,30 al “San Lazzaro” contro il Rimini, capolista del girone D di serie D. Le due squadre si affronteranno nel turno infrasettimanale valido come nona giornata di ritorno del campionato. Per i biancazzurri, la suggestiva sfida arriva nel cuore del trittico inaugurato sabato scorso con il pareggio esterno nell’anticipo contro il Montevarchi (1-1) e che si completerà domenica con la trasferta a domicilio della Correggese. Rispetto al match contro l’Aquila, la Vigor dovrà fare a meno dell’attaccante Daniele Bernasconi (a segno negli ultimi due turni), squalificato dopo il cartellino rosso per doppia ammonizione. Rientra dal turno di stop imposto dal giudice sportivo, invece, il giovane esterno sinistro Davide Tinterri, mentre sul versante infermeria saranno ancora fuori causa i terzini Samuele Barba (infortunato) e Mattia Dametti (influenza), già out in Toscana. Sembra essere avviato sulla via del recupero, invece, il centrocampista Federico Abelli, uscito anzitempo a Montevarchi per un colpo fortuito in volto. Il Carpaneto arriva allo scontro contro la prima della classe con una mini-striscia positiva di tre risultati utili consecutivi (2 pareggi esterni e una vittoria casalinga contro Sansepolcro). “A Montevarchi – spiega il tecnico biancazzurro Stefano Rossini, squalificato per un turno dopo l’allontanamento di sabato – abbiamo conquistato un pareggio di carattere, ma anche di qualità. Nel primo tempo abbiamo fatto la partita, mettendo in pratica ciò che avevamo preparato, poi nel secondo tempo ci siamo impauriti, subendo tantissimi corner nel primo quarto d’ora e abbassandoci come al solito. E’ un po’ una nostra “tara” mentale: non possiamo prescindere dal gioco, non siamo una squadra fisica, cattiva e di personalità; è vero che bisogna sempre migliorarsi, ma ormai inizia a essere una nostra caratteristica. In ogni modo, anche in dieci siamo riusciti a difenderci bene e a domare la loro forza fisica, aspetto che insieme alla tecnica contraddistingue il Montevarchi. Alla fine, è arrivato un punto sicuramente utile, con le due squadre che hanno giocato di fatto un tempo a testa”. Ora arriva la prima della classe. “Fino a 2-3 settimane fa – prosegue Rossini – dicevo che il girone era assolutamente equilibrato, senza una squadra ammazza-campionato. Ora il Rimini ha undici punti di vantaggio e sta andando molto vicino a questa etichetta. Siamo consapevoli della loro forza, ma anche della nostra e cercheremo di fare la nostra partita”. L’AVVERSARIO – Il Rimini guida la classifica con 61 punti, a + 11 sull’Imolese, una delle due squadre capaci fin qui di battere i romagnoli. Dallo scorso 12 novembre, infatti, i biancorossi non perdono, anzi arrivano da tredici risultati utili consecutivi (8 vittorie e due pareggi nelle ultime dieci partite), l’ultimo dei quali il 2-0 casalingo nel big match di domenica contro il Villabiagio.  A Carpaneto il Rimini dovrà fare a meno degli indisponibili Viti (squalificato per due turni), Ambrosini e Variola, mentre Cola e Righini rientrano dall’influenza. In panchina c’è Gian Luca Righetti, subentrato a stagione in corso a Simone Muccioli e che ha dato ulteriore linfa alla corazzata adriatica. Il tecnico – al pari del collega Rossini – è squalificato dopo l’allontanamento di domenica scorsa per proteste. “Ci aspetta – spiega – una partita difficile, come lo sono tutte del resto. Giochiamo in un ambiente molto più piccolo rispetto a quello a cui siamo abituati e dovremo stare attenti. La Vigor è una squadra  in salute, che segna e prende gol e che può contare su nomi importanti come per esempio Rantier, che tra l’altro ci ha fatto gol all’andata. Dovremo andare a Carpaneto portando le nostre qualità in campo, come aggressività, attaccare alto e fare la partita; se riusciamo a fare questo, per gli avversari diventa dura”. Per il Rimini, turn over in vista stando alle dichiarazioni del suo allenatore. “Cambieremo 4-5 giocatori, l’avevo già detto prima della partita di domenica scorsa. Qualcuno come Buonaventura e Capellupo deve riposare, devo ragionare un po’ su quali under schierare. In generale, la squadra sta molto bene; davanti giocheranno Arlotti, Traini e Cicarevic”.  Infine, una considerazione collettiva. “Nelle ultime partite abbiamo sempre avuto atteggiamenti positivi, poi c’è anche l’avversario. Mi è piaciuta molto l’intervista del tecnico del Villabiagio, che ci ha fatto i complimenti e ha detto com’è andata, ossia che non sono riusciti a fare certe cose perché glielo abbiamo impedito. La nostra forza in questo momento è questa: sapere che si può fare”. LA TERNA ARBITRALE – A dirigere l’incontro tra Vigor Carpaneto 1922 e Rimini sarà l’arbitro Antonino Costanza della sezione Aia di Agrigento, coadiuvato dagli assistenti Ivano Agostino di Sesto San Giovanni e Dario De Cristofaro di Rovereto. Curiosità: anche all’andata la sfida fu arbitrata da un direttore di gara agrigentino (Giovanni Sanzo). IL CAMMINO DELLE DUE SQUADRE – Questo il percorso delle due formazioni in campionato. Vigor Carpaneto 1922: prima giornata: Colligiana-Vigor Carpaneto 1922 0-3 (andata) e 1-3 (ritorno) seconda giornata: Vigor Carpaneto 1922-Lentigione 1-2 (andata) e 1-2 (ritorno) terza giornata: Mezzolara-Vigor Carpaneto 1922 0-3 (andata) e 0-0 (ritorno) quarta giornata: Vigor Carpaneto 1922-Imolese 1-2 (andata) e 1-3 (ritorno) quinta giornata: Sporting Trestina-Vigor Carpaneto 1922 2-0 (andata) e 4-3 (ritorno) sesta giornata: Vigor Carpaneto 1922-Romagna Centro 0-1 (andata) e 1-1 (ritorno) settima giornata: Vivi Altotevere Sansepolcro-Vigor Carpaneto 1922 1-1 (andata) e 1-2 (ritorno) ottava giornata: Vigor Carpaneto 1922-Aquila Montevarchi 0-1 (andata) e 1-1 (ritorno) nona giornata: Rimini-Vigor Carpaneto 1922 5-2 decima giornata: Vigor Carpaneto 1922-Correggese 2-0 undicesima giornata: Pianese-Vigor Carpaneto 1922 0-0 dodicesima giornata: Vigor Carpaneto 1922-Fiorenzuola 1-1 tredicesima giornata: Sasso Marconi-Vigor Carpaneto 1922 0-0 quattordicesima giornata: Vigor Carpaneto 1922-Castelvetro 2-2 quindicesima giornata: Villabiagio-Vigor Carpaneto 1922 0-1 sedicesima giornata: Vigor Carpaneto 1922-Forlì 2-2 diciassettesima giornata: Sangiovannese-Vigor Carpaneto 1922 2-3 diciottesima giornata: Vigor Carpaneto 1922-Tuttocuoio 1-0 diciannovesima giornata: Sammaurese-Vigor Carpaneto 1922 1-1. Rimini: prima giornata: Rimini-Fiorenzuola 1-1 (andata) e 1-0 (ritorno) seconda giornata: Tuttocuoio-Rimini 0-1 (andata) e 1-1 (ritorno) terza giornata: Rimini-Castelvetro 3-2 (andata) e 1-0 (ritorno) quarta giornata: Pianese-Rimini 2-2 (andata) e 0-1 (ritorno) quinta giornata: Rimini-Forlì 1-1 (andata) e 1-1 (ritorno) sesta giornata: Sasso Marconi-Rimini 0-2 (andata) e 0-4 (ritorno) settima giornata: Rimini-Sangiovannese 0-1 (andata) e 1-0 (ritorno) ottava giornata: Villabiagio-Rimini 2-3 (andata) e 0-2 (ritorno) nona giornata: Rimini-Vigor Carpaneto 1922 5-2 decima giornata: Sammaurese-Rimini 1-2 undicesima giornata: Rimini-Colligiana 1-0 dodicesima giornata: Lentigione-Rimini 1-2 tredicesima giornata: Rimini-Mezzolara 4-1 quattordicesima giornata: Imolese-Rimini 5-2 quindicesima giornata: Rimini-Sporting Trestina 2-0 sedicesima giornata: Romagna Centro-Rimini 1-1 diciassettesima giornata: Rimini-Aquila Montevarchi 1-1 diciottesima giornata: Correggese-Rimini 1-2 diciannovesima giornata: Rimini-Vivi Altotevere Sansepolcro 1-0.   ALL’ANDATA E’ FINITA COSI’… - Nella sfida dello scorso 18 ottobre al “Romeo Neri” di Rimini, la Vigor Carpaneto 1922 crollò con il punteggio di 5-2. Questo il tabellino dell’incontro. RIMINI-VIGOR CARPANETO 1922 5-2 RIMINI: Scotti, Brighi, Cola (46’ Giua), Petti, Viti, Montanari (81’ Di Stefano), Variola (46’ Righini), Guiebre, Arlotti, Cicarevic (52’ Ambrosini), Buonaventura (71’ Dormi). (A disposizione: Cavalli, D’Addario, Protino, Mazzavillani). All.: Muccioli VIGOR CARPANETO 1922: Errera, Fogliazza, Barba, Mastrototaro (60’ Lucci), Alessandrini, Riceputi, Rossi, Mauri (46’ Colla), Franchi, Rantier (36’ Terranova), Tinterri. (A disposizione: Mercuri, Zuccolini, Zito, Bonini, Murro, Imprezzabile). All.: Rossini ARBITRO: Sanzo di Agrigento (assistenti Fabris di Pordenone e Masini di Gorizia) RETI: 5’ Rantier (V), 14’ Guiebre (R), 33’, 42’ rig, 64’, 67’ Buonaventura (R), 89’ rig. Franchi (V) NOTE: Corner 3-5. Ammoniti: Fogliazza, Mastrototaro (V), Petti, Viti (R).Recupero: 1’ e 5’. NELL’ULTIMO TURNO E’ ANDATA COSI’… - Questi i tabellini dei più recenti impegni delle due formazioni. AQUILA MONTEVARCHI-VIGOR CARPANETO 1922 1-1 AQUILA MONTEVARCHI: Pellegrini, Migliorini, Biagi (84’ Meledandri), Gorini Giu., Rosseti (46’ Diarrasouba), Donatini, Gorini Gia., Schiaroli, Stampa (46’ Adami), Videtta, Napolano. (A disposizione: Tegli, Desideri, Lischi, Paolini, Fofi, Mosti). All.: Rigucci VIGOR CARPANETO 1922: Mercuri, Tura, Spagnoli, Mastrototaro, Fogliazza, Pizza, Terranova (54’ Rossi), Abelli (46’ De Piano), Rantier (66’ Sylla), Mauri, Bernasconi. (A disposizione: Errera, Ghidotti, Tognassi, Favari, Dias). All.: Rossini ARBITRO: Lingamoorthy di Genova (assistenti Piatti di Como e Calefati di Saronno) RETI: 37’ Bernasconi (V), 63’ Adami (A) NOTE: Ammoniti Rossi (V), Donatini, Napolano (A). Allontanati al 67’ il tecnico del Montevarchi Rigucci e all’91’ l’allenatore della Vigor Stefano Rossini. Espulso al 79’ Bernasconi (V) per doppia ammonizione. Recupero 4’ e 4’, corner 11-0. RIMINI-VILLABIAGIO 2-0 RIMINI: Scotti, Romagnoli, Brighi, Petti, Simoncelli (58’ Valeriani), Variola (72’ Pasquini, 74’ Viti), Capellupo (83’ Montanari), Guiebre, Arlotti, Cicarevic, Buonaventura (86’ Traini). (A disposizione: Rapisarda, Vesi, Tompte, Mazzavillani). All.: Righetti VILLABIAGIO: Vitali, Fracassini (54’ Trequattrini), Cangi, Cenerini, Vergaini, Pettinelli, Rondoni (54’ Montanucci), Curti, Rinaldi (40’ Ceccarelli), Brunori, Francioni. (A disposizione: Kikrri, Lucaroni, Goretti, Polidori, Cavalletti, Cardarelli). All.: Cocciari ARBITRO: Grasso di Acireale RETI: 29’ Cicarevic, 59’ rig. Buonaventura (R) NOTE: Ammoniti Vergaini, Fracassini, Francioni, Pettinelli, Cenerini, Goretti (V), Pasquini (R). Espulso all’88’ Viti (R), allontanato per proteste il tecnico del Rimini Luca Righetti. Spettatori 2262 (paganti 320, abbonati 2342), corner 2-3. IL TURNO INFRASETTIMANALE  – Questo il programma del turno infrasettimanale (nona giornata di ritorno) del girone D di serie D in programma mercoledì alle 14,30: Colligiana-Vivi Altotevere Sansepolcro (ore 17,30), Forlì-Sasso Marconi, Imolese-Aquila Montevarchi, Lentigione-Correggese, Mezzolara-Sporting Trestina, Sammaurese-Fiorenzuola, Sangiovannese-Pianese, Tuttocuoio-Romagna Centro, Vigor Carpaneto 1922-Rimini, Villabiagio-Castelvetro. LA CLASSIFICA – Rimini 61, Imolese 50, Villabiagio 49, Fiorenzuola 47, Forlì 44, Lentigione 42, Sangiovannese 41, Romagna Centro 40, Sammaurese 39, Aquila Montevarchi 37, Pianese 35, Vigor Carpaneto 1922 34, Sasso Marconi 30, Castelvetro, Sporting Trestina 28, Tuttocuoio, Mezzolara 26, Correggese 25, Colligiana 24, Vivi Altotevere Sansepolcro 22 (Pianese e Sasso Marconi una partita in meno). I BOMBER –Questa la classifica dei marcatori (prime posizioni) del campionato. 18 reti: Brunori (Villabiagio) – 2 su rigore 14 reti: Buonaventura (Rimini) – 4 su rigore 13 reti: Bosio (Fiorenzuola) – 1 su rigore, Cecconi (Romagna Centro) – 5 su rigore 12 reti: Ferri Marini (Forlì), Jukic (Sangiovannese) – 2 su rigore 11 reti: Golfo (Pianese) – 2 su rigore COPERTURA MEDIA DEL MATCH – La partita sarà trasmessa in diretta su Icaro TV (canale 91) e in streaming su icaro.tv, newsrimini.it, pagina Facebook Icaro Sport e pagine ufficiali del Rimini Football Club. Sulla pagina Facebook Calcio Carpaneto sarà possibile seguire la diretta testuale della partita.   Nella foto di Gilberto Poggi, un momento del match tra Rimini e Vigor Carpaneto 1922    
  Leggi tutto



Solo un calcio di rigore condanna la Vigor Carpaneto 1922 contro la forte Caronnese nel campionato Juniores nazionali girone B. La squadra di Walter Luchetti, infatti, ha saputo tener forza alla formazione lombarda (ora seconda con Seregno e Varesina) nel match esterno risultato molto più equilibrato del possibile pronostico.  Il primo tempo si è rivelato vibrante, con occasioni su entrambi i fronti senza tuttavia trovare la via della rete. A decidere la sfida, il calcio di rigore (apparso molto dubbio ai biancazzurri piacentini) al 59’ realizzato da Caccia. Dopo lo svantaggio, la Vigor si è proiettata in avanti, ma non è riuscita a trovare il pareggio. Sabato match casalingo contro il Mantova, battuto all’andata. Risultati settima giornata di ritorno Juniores nazionali girone B: Arconatese-Inveruno 0-2 Caronnese-Vigor Carpaneto 1922 1-0 Crema 1908-Pergolettese 3-0 Mantova-Varese 2-1 Aurora Pro Patria-Folgore Caratese 1-1 Seregno-Bustese Milano City 1-0 Varesina-Como 4-1 Fiorenzuola-Pro Sesto 2-4   Classifica: Aurora Pro Patria 51, Seregno 49, Caronnese, Varesina 46, Folgore Caratese 41, Pro Sesto 34, Varese 31, Como, Mantova 30, Inveruno 29, Arconatese 28, Crema 1908 24, Pergolettese 22, Fiorenzuola 18, Vigor Carpaneto 1922 14, Bustese Milano City 11.   CARONNESE-VIGOR CARPANETO 1922 1-0 CARONNESE: Tomic, Puzziferri, Maggioni, De Carlo, Di Benedetto, Scotti, Caccia, Pieri (64’ Piccione), Perotti, Barbera (75’ Masserini), Cicoria (59’ Marangoni). (A disposizione: Pappa, Borghi, Il Forte, Moschin, Albu, Stella). All.: Vecchio VIGOR CARPANETO 1922: Dieye, Villa, Dordoni, Cassinelli (81’ Fornaroli), Giani, Gabba, Bonini, Carisetti, Zanetti (75’ Bance), Ziino (78’ Tagliafichi), Maggi. (A disposizione: Schiavi, Leni). All.: Luchetti ARBITRO: Battiato di Genova (assistenti Russo di Milano e Cavaliere di Monza RETI: 59’ rig Caccia (C) NOTE: Ammoniti De Carlo, Perotti (C), Dordoni, Bonini, Maggi (V).   LE ALTRE GIOVANILI – Spettacolare tris per le altre formazioni giovanili della Vigor Carpaneto 1922, a segno con l’en plein nello scorso week end. Gli Allievi 2001 regionali hanno piegato il Montecchio nel match casalingo deciso da un’autorete reggiana (1-0), mentre gli Allievi interprovinciali 2002 hanno liquidato 5-1 la Valtarese con doppietta di Olcese, reti di Milani e Pezza e un autogol parmense. Infine, i Giovanissimi interprovinciali 2004 hanno sbancato Traversetolo grazie al 4-1 contro la Piccardo con i gol di Erpetti, Antanaskovic, Meta ed Esposito.   Nella foto, Walter Luchetti, tecnico della formazione Juniores nazionali della Vigor Carpaneto 1922  
  Leggi tutto
E’ una Vigor Carpaneto 1922 che soffre e porta a casa un punto prezioso nell’anticipo di Montevarchi contro i padroni di casa targati Aquila. Uno a uno il risultato finale nella bolgia del “Brilli Peri”, davanti a un pubblico caldo e importante e contro un avversario di valore, che ha cercato fino alla fine di vincere l’incontro. Il match si era messo bene per la squadra di Rossini, autrice di un buon primo tempo, chiuso in vantaggio grazie alla rete di Bernasconi al 37’ (secondo centro consecutivo e stagionale con la Vigor per lui). Nella ripresa, però, il Carpaneto ha dovuto fare i conti con la pressione locale, giocando un secondo tempo di pura passione, per di più in dieci nel quarto d’ora finale (espulso lo stesso Bernasconi). Il tutto in un clima acceso (allontanati i due tecnici, ripetute proteste del pubblico) e con l’Aquila che ha spinto incessantemente sull’acceleratore, come suggerisce anche il conto dei corner (11-0). Alla fine, la Vigor è riuscita a resistere e a portare a casa un punto che permette di difendere il dodicesimo posto in classifica con 34 punti, centrando al contempo il terzo risultato utile consecutivo  dopo il pareggio di Martorano contro il Romagna Centro (1-1) e la vittoria di domenica scorsa al “San Lazzaro” contro il Vivi Altotevere Sansepolcro (2-1). Inizia con un pareggio (il decimo stagionale, sesto esterno), dunque, il trittico del Carpaneto che proseguirà mercoledì con la sfida casalinga contro la capolista Rimini (ore 14,30), mentre domenica prossima i biancazzurri saranno di scena sul campo della Correggese. LA PARTITA – In casa biancazzurra, Rossini deve rinunciare allo squalificato Tinterri e agli infortunati Barba e Minasola e all’influenzato Dametti, mentre Sylla e Rossi rientrano da turno di squalifica, accomodandosi in panchina al fianco del centrale difensivo Tognassi, reduce da problemi fisici in settimana e sostituito nell’undici da Pizza. Sulla corsia sinistra nella difesa a quattro si rivede Spagnoli, reduce da uno stop per infortunio, mentre sul versante opposto c’è Tura, con capitan Fogliazza nel cuore della retroguardia davanti a Mercuri. A centrocampo, trio Mastrototaro-Mauri-Abelli, mentre in avanti giostrano Rantier, Bernasconi e Terranova. Dal canto suo, invece, il Montevarchi deve rinunciare agli infortunati Mannella ed Essoussi (quest’ultimo decisivo all’andata), giocando in avanti con Napolano supportato da Biagi. La cronaca si apre al 7’ con il tiro di Donatini (di poco alto), mentre due minuti dopo risponde la Vigor con Terranova, ma la sorte è la stessa. Il Carpaneto detiene il possesso palla, anche se al 20’ ci riprova il Montevarchi con Rosseti, ma il suo tiro termina out. Nel cuore del primo tempo, l’Aquila guadagna un corner e sugli sviluppi Napolano cerca il gol a effetto con una mezza rovesciata, senza però trovare fortuna. Rantier tiene vivo il discorso per la Vigor (25’), che poi al 37’ passa in vantaggio: assist di Mauri e gol da fuori area di Bernasconi, con la palla nell’angolino basso alla sinistra di Pellegrini per l’1-0 piacentino, risultato difeso senza problemi fino all’intervallo. La ripresa si apre con il Carpaneto costretto a sostituire Abelli (colpo subìto in volto, trasportato per precauzione all’ospedale) con De Piano, mentre Rigucci prova a scuotere l’Aquila: dentro Adami e Diarrasouba, fuori Stampa e Rosseti. Dopo l’occasione capitata subito a Rantier, la reazione toscana c’è, con Mercuri chiamato a intervenire in modo prodigioso prima su Giacomo Gorini (49’), poi su Diarrasouba, con l’Aquila dalla bandierina in tre occasioni ravvicinate. Rossi avvicenda Terranova, poi verso l’ora di gioco il Montevarchi tenta il pareggio con Adami, ma la conclusione termina a lato. Lo stesso nuovo entrato, invece, trova il gol al 63’ sugli sviluppi di una punizione, con Mercuri che – dopo un precedente intervento – deve arrendersi: 1-1. Rossini si gioca la carta Sylla (esce Rantier), ma è l’Aquila a rendersi ancora pericolosa, questa volta dalla distanza con Napolano (70’). Per il Carpaneto non si prospetta un finale tranquillo, perché al 79’ Bernasconi viene espulso per doppia ammonizione. Mercuri fa buona guardia su Biagi (81’) e cinque minuti dopo su Donatini. Nel recupero, due corner per i padroni di casa, poi arriva il triplice fischio liberatorio.   AQUILA MONTEVARCHI-VIGOR CARPANETO 1922 1-1 AQUILA MONTEVARCHI: Pellegrini, Migliorini, Biagi (84’ Meledandri), Gorini Giu., Rosseti (46’ Diarrasouba), Donatini, Gorini Gia., Schiaroli, Stampa (46’ Adami), Videtta, Napolano. (A disposizione: Tegli, Desideri, Lischi, Paolini, Fofi, Mosti). All.: Rigucci VIGOR CARPANETO 1922: Mercuri, Tura, Spagnoli, Mastrototaro, Fogliazza, Pizza, Terranova (54’ Rossi), Abelli (46’ De Piano), Rantier (66’ Sylla), Mauri, Bernasconi. (A disposizione: Errera, Ghidotti, Tognassi, Favari, Dias). All.: Rossini ARBITRO: Lingamoorthy di Genova (assistenti Piatti di Como e Calefati di Saronno) RETI: 37’ Bernasconi (V), 63’ Adami (A) NOTE: Ammoniti Rossi (V), Donatini, Napolano (A). Allontanati al 67’ il tecnico del Montevarchi Rigucci e all’91’ l’allenatore della Vigor Stefano Rossini. Espulso al 79’ Bernasconi (V) per doppia ammonizione. Recupero 4’ e 4’, corner 11-0.   Risultati anticipi ottava giornata di ritorno serie D girone D: Fiorenzuola-Forlì 1-1 Mezzolara-Imolese 1-2 Sporting Trestina-Lentigione 0-0 Aquila Montevarchi-Vigor Carpaneto 1922 1-1 Le partite di domani: Romagna Centro-Colligiana, Vivi Altotevere Sansepolcro-Sammaurese, Correggese-Sangiovannese, Pianese-Sasso Marconi, Castelvetro-Tuttocuoio, Rimini-Villabiagio. Nella foto, Daniele Bernasconi (Vigor Carpaneto 1922), ancora a segno
  Leggi tutto
POS.
SQUADRA
Pt
G
TOTALE
CASA
TRASFERTA
 
 
 
 
V
N
P
Gf
Gs
V
N
P
Gf
Gs
V
N
P
Gf
Gs
1
Rimini
62
28
18
8
2
50
26
9
4
1
27
10
9
4
1
23
16
2
Imolese
53
28
16
5
7
53
32
9
4
1
34
14
7
1
6
19
18
3
Villabiagio
52
28
16
4
8
44
33
10
1
4
29
16
6
3
4
15
17
4
Fiorenzuola
48
28
12
12
4
38
22
6
6
2
21
10
6
6
2
17
12
5
Lentigione
45
28
12
9
7
33
22
8
5
1
20
10
4
4
6
13
12
6
Forlì
44
28
12
8
8
43
36
7
2
6
25
21
5
6
2
18
15
7
Sangiovannese
42
28
11
9
8
27
26
8
1
6
18
17
3
8
2
9
9
8
Romagna Centro
40
28
10
10
8
33
27
5
3
5
19
17
5
7
3
14
10
9
Sammaurese
40
28
11
7
10
23
20
8
4
3
14
6
3
3
7
9
14
10
Aquila Montevarchi
37
28
10
7
11
32
31
5
3
5
17
12
5
4
6
15
19
11
Pianese
36
27
8
12
7
35
27
4
7
2
21
11
4
5
5
14
16
12
Vigor Carpaneto 1922
35
28
8
11
9
38
37
4
5
5
20
19
4
6
4
18
18
13
Sasso Marconi
33
27
8
9
10
27
39
4
5
5
14
16
4
4
5
13
23
14
Sporting Trestina
29
28
7
8
13
25
41
4
5
4
13
13
3
3
9
12
28
15
Tuttocuoio
29
28
7
8
13
19
27
4
5
5
9
11
3
3
8
10
16
16
Castelvetro
28
28
7
7
14
34
44
4
3
7
15
21
3
4
7
19
23
17
Mezzolara
27
28
5
12
11
23
32
1
6
7
9
18
4
6
4
14
14
18
Colligiana
25
28
7
4
17
22
46
3
4
7
10
16
4
0
10
12
30
19
Correggese
25
28
5
10
13
26
39
2
7
5
11
16
3
3
8
15
23
20
Vivialtotevere Sansepolcro
23
28
5
8
15
30
49
3
4
6
16
20
2
4
9
14
29
Lasciaci la tua email
e sarai sempre aggiornato
sulle novità di Vigor Carpaneto:


U.S.D. Vigor Carpaneto 1922 - Via San Lazzaro, 1 - 29013 Carpaneto P.no (PC) - P.IVA 01275680336

Home  |   Privacy  |   Cookies  |