Home  -   Area Riservata  -   Archivio
U.S.D. Vigor carpaneto 1922

Sezioni principali del sito

Quarto risultato utile consecutivo per la Vigor Carpaneto 1922, che al “Levantini” di Lentigione conquista un punto dopo l’1-1 della quinta giornata di serie D (girone D). In terra reggiana, la squadra di Stefano Rossini ha trovato il secondo pareggio a fila dopo lo 0-0 casalingo di domenica scorsa contro l’Adrense, con Fogliazza e compagni che salgono a quota otto punti in classifica, dove però perdono qualche posizione. A livello pratico, il match si è deciso nella fase iniziale, con il vantaggio biancazzurro al 7’ con Rantier subito vanificato dall’immediato pareggio locale di Tamagnini, autentica bestia nera e al terzo gol contro la Vigor sommando anche i due confronti dello scorso anno. Per la Vigor, comunque, un punto prezioso arrivato al termine di un match che avrebbe anche potuto fruttare il bottino pieno (complice un’ottima occasione nella ripresa), anche se sotto il profilo del gioco il Carpaneto, sempre votato alla costruzione, ha dovuto fare i conti con la prova del Lentigione, squadra di corsa e con fisicità. Domenica la squadra di Rossini tornerà davanti al pubblico amico del “San Lazzaro” per il suggestivo match (ore 15) contro la Pergolettese degli ex Piacenza Cazzamalli e Stefano Franchi. LA PARTITA – Il match inizia con il Lentigione che deve rinunciare all’infortunato Bandaogo, mentre la lista-assenti della Vigor è sempre folta e comprende anche Zito. Nelle fila biancazzurre, Rossini cambia qualche pedina rispetto a domenica scorsa, schierando sempre la squadra con il 4-3-3. Al 3’, però, l’uscita per infortunio (ginocchio sinistro) di Favari dopo uno scontro fortuito di gioco scombussola i piani: dentro il centrocampista Rossi, con Abelli sacrificato terzino sinistro. Al 7’, comunque, la Vigor passa in vantaggio: cross perfetto dalla destra del giovane Tosi e conclusione vincente di Rantier, con la palla che colpisce il palo interno alla sinistra di Faccioli e poi si insacca per l’1-0 del Carpaneto. La gioia del gol, però, dura solo sessanta secondi, perché il Lentigione pareggia subito con una punizione dal centro-sinistra di Tamagnini che trafigge Vagge per l’immediato 1-1. Il portiere della Vigor è prodigioso al 13’ salvando la porta sul tiro di Ghidoni, ben imbeccato da Vitiello. Gli ospiti provano a reagire e nel cuore del primo tempo si rendono pericolosi: al 25’ girata di Rossi a lato, mentre cinque minuti dopo è Corioni a due riprese a provarci, con il primo tiro ribattuto e il secondo parato dal portiere. L’agenda del primo tempo si conclude con un bel tiro dalla distanza di Tamagnini (32’) controllato da Vagge. Nella ripresa, l’occasionissima è per la Vigor e capita al 59’ sui piedi di Mastrototaro sugli sviluppi di un corner dalla destra di Mauri, ma la deviazione da due passi del centrocampista ospite termina clamorosamente alta. Girandola di cambi, con la successiva azione che arriva al 72’ e questa volta è di marca reggiana, con Vagge che salva su Vitiello. Il match è acceso, con le due squadre che ci credono per la vittoria, ma dopo 5 minuti di recupero finisce 1-1.   DICHIARAZIONI POST-PARTITA: Stefano Rossini (tecnico Vigor Carpaneto 1922): “Potevamo e dovevamo fare meglio a livello tecnico, abbiamo sbagliato molto, ma bisogna rendere onore al Lentigione, che ha giocato una partita intensa e aggressiva. Dobbiamo migliorare in alcune situazioni dove abbiamo fatto fatica, trovando pochi sbocchi in avanti. Un rammarico è legato al fatto di essere passati in vantaggio e aver subito immediatamente il pareggio avversario con un eurogol; magari, riuscendo a resistere 10-15 minuti ci avrebbe fatto prendere più coraggio e al contempo magari creava qualche problema in più a loro. In ogni modo, ci teniamo stretti questo punto e continuiamo a lavorare”.   LENTIGIONE-VIGOR CARPANETO 1922  1-1 LENTIGIONE: Faccioli, Traore, Toma, Zagnoni, Rea (67’ Terzoni), Bertoli, Ghidoni (63’ Zamble), Roma, Fanti (59’ Maffezzoli), Tamagnini, Vitiello (87’ Pescatore). (A disposizione: Cheli, Crescenzi S., Denti, Buffagni, Crescenzi C.). All.: Salmi VIGOR CARPANETO 1922: Vagge, Tosi, Favari (3’ Rossi), Mastrototaro, Fogliazza, Baschirotto, Corioni, Abelli, Rantier (70’ Burgazzoli), Mauri (67’ De Micheli), Odianose (61’ Carrozza). (A disposizione: Errera, Bonini, Rossini M., Singh, Rizzitelli). All.: Rossini S. ARBITRO: Leotta di Acireale (assistenti Persichini e Singh di Macerata) RETI: 7’ Rantier (V), 8’ Tamagnini (L) NOTE: Recupero 1’ e 5’, corner 5-5. Ammoniti Baschirotto, Rossi (V), Terzoni (L). Allontanato all’80’ dalla panchina il fisioterapista Matteo Burgazzi (V) per proteste   Risultati quinta giornata serie D girone D: Lentigione-Vigor Carpaneto 1922 1-1 Adrense-Axys Zola 3-0 Calvina Sport-Crema 1908 2-3 Fiorenzuola-Reggio Audace 0-0 Modena F.C. 2018-Ciliverghe Mazzano 1-0 Pavia-Classe 3-2 Pergolettese-Mezzolara 2-1 San Marino-OltrepoVoghera 1-0 Sasso Marconi-Fanfulla 1-2   Classifica: Modena 13, Fanfulla, Fiorenzuola, Crema 1908, Pergolettese 10, Pavia 9, Reggio Audace, Vigor Carpaneto 1922 8, Calvina Sport 7, Adrense, Mezzolara, San Marino, Ciliverghe Mazzano 6, Axys Zola 4, Lentigione, Classe 3, Sasso Marconi 2, OltrepoVoghera 1.   Nella foto di Barbara Bastoni, un momento del match tra Lentigione e Vigor Carpaneto 1922    
  Leggi tutto
Trasferta reggiana per la Vigor Carpaneto 1922, che domenica alle 15 allo stadio “Levantini” affronterà il Lentigione nella quinta giornata d’andata del girone D di serie D. I padroni di casa, fermi a quota due punti in classifica, cercano la prima vittoria stagionale, mentre la formazione biancazzurra allenata da Stefano Rossini occupa – in folta compagnia – il terzo posto in classifica a quota 7. Nell’occasione, il Carpaneto inseguirà il quarto risultato utile consecutivo dopo le vittorie contro Sasso Marconi e San Marino e il pareggio casalingo di domenica scorsa contro l’Adrense (0-0). “Affronteremo – spiega il tecnico della Vigor – una squadra fisica, che ha raccolto meno di quanto abbia seminato nelle prime partite del campionato. Il Lentigione avrà sicuramente il dente avvelenato e cercherà senza dubbio di far punti. Per quanto ci riguarda, invece, dobbiamo proseguire nel miglioramento delle prestazioni che stiamo facendo. Allungare la striscia positiva? Ovviamente tutto il lavoro si fa per ottenere alla domenica il risultato; è importante continuare ad alimentare di volta in volta la classifica”. Rispetto a domenica scorsa, torna a disposizione il giovane esterno offensivo Alessandro Carrozza (2000), tra i protagonisti della vittoria esterna contro il San Marino e assente contro l’Adrense per problemi personali. Torna a disposizione anche l’attaccante Matteo Burgazzoli, reduce da un periodo di stop per infortunio. L’infermeria inizia a svuotarsi: il difensore Davide Zuccolini e l’attaccante Alessio Quaggio sono sulla buona strada per il recupero, mentre a oggi sono ancora indisponibili il portiere Alessandro Terzi, il difensore centrale Ilario Furlotti, il terzino Samuele Barba e il laterale Davide Tinterri. L’AVVERSARIO – Il Lentigione è allenato da Francesco Salmi, tecnico bolognese di ritorno nel club reggiano, mentre nella scorsa stagione ha condotto l’Axys Zola alla promozione in serie D. A sua disposizione, un organico ricco di giovani, anche se non mancano alcuni elementi di esperienza come il centrale difensivo Matteo Bertoli, classe 1983 ed ex Montevarchi, Reggiana e Imolese tra le varie squadre, e il capitano Marco Roma (1991). Un volto non nuovo per gli appassionati Vigor è l’attaccante Jared Zamble, incontrato in Eccellenza quando vestiva la casacca del Fiorano, mentre l’ultimo arrivato è il centrocampista ex Fiorenzuola  (dove è anche nato) Moreno Terzoni, classe 1991. “La Vigor – afferma mister Salmi – è un’ottima formazione con giocatori importanti, un allenatore bravissimo come Stefano Rossini che prepara bene la squadra. Ci siamo allenati bene e domenica cercheremo di invertire la rotta e di non ripetere gli stessi errori che fino ad ora ci hanno condannato a perdere punti per strada. Siamo una squadra giovane, questo è un campionato difficile e certi errori si pagano; siamo  comunque fiduciosi”. Rispetto a domenica scorsa, il Lentigione ritrova Matteo Bertoli, reduce dalla squalifica, mentre in dubbio è il centrocampista Abdoul Bandaogo (ex Fidenza), reduce da infortunio. A disposizione, invece, il nuovo arrivato Terzoni. LA TERNA ARBITRALE – A dirigere l’incontro tra Lentigione e Vigor Carpaneto 1922 sarà l’arbitro Riccardo Leotta della sezione AIA di Acireale, coadiuvato dagli assistenti Riccardo Persichini e Daljit Singh, entrambi di Macerata. IL CAMMINO DELLE DUE SQUADRE – Questo il percorso delle due formazioni in campionato. Lentigione: prima giornata: Adrense-Lentigione 0-0 seconda giornata: Lentigione-Modena F.C. 2018 0-1 terza giornata: Pergolettese-Lentigione 1-0 quarta giornata: Lentigione-San Marino 1-1 Vigor Carpaneto 1922: prima giornata: Modena F.C. 2018-Vigor Carpaneto 1922 1-0 seconda giornata: Vigor Carpaneto 1922-Sasso Marconi 2-0 terza giornata: San Marino-Vigor Carpaneto 1922 1-2 quarta giornata: Vigor Carpaneto 1922-Adrense 0-0. I PRECEDENTI – Le due squadre si sono affrontate nella scorsa stagione in serie D, con entrambe le partite che hanno sorriso ai reggiani con due vittorie su due. Nella sfida d’andata del 9 settembre 2017 al “San Lazzaro” finì 1-2 (gol di Tamagnini e Ferrari per il Lentigione e di Lucci per la Vigor). Stesso risultato a favore dei reggiani il 14 gennaio 2018 al “Levantini”: stessi marcatori per il Lentigione e gol di Mastrototaro per il Carpaneto. DOMENICA E’ ANDATA COSI’… - Questi i tabellini degli ultimi impegni delle due formazioni. LENTIGIONE-SAN MARINO 1-1 LENTIGIONE: Faccioli, Traore (72’ Crescenzi C.), Toma (88’ Crescenzi S.), Roma, Rea, Zagnoni, Zamble, Tamagnini, Vitiello (82’ Buffagni), Ghidoni (64’ Denti), Fanti. (A disposizione: Cheli, Maffezzoli, Signoriello, Pescatore, Marino). All.: Salmi SAN MARINO: Pozzi (46’ Benedettini), Mingucci, Marconi, Evaristi, Guarino, Terrenzio, Cannoni, Pasquini (79’ Gasperi), Vassallo (82’ Zeqiri), Pellini, Gavoci (46’ Tamagnini). (A disposizione: Donati, Salcuni, Cevoli, Daddario, Grandoni). All.: Muccioli ARBITRO: Luongo di Napoli RETI: 23’ Fanti (L), 55’ Pasquini (S) NOTE: Ammoniti: Vitiello, Tamagnini, Buffagni (L), Guarino (S) VIGOR CARPANETO 1922-ADRENSE 0-0 VIGOR CARPANETO 1922: Vagge, Rossini M. (62’ Tosi), Favari, Mastrototaro (74’ Abelli), Fogliazza, Baschirotto, Corioni, Rossi G . (62’ Odianose), Rantier, Mauri, Rizzitelli (68’ De Micheli). (A disposizione: Errera, Bonini, Singh, Pontoglio, Manna) All.: Rossini S. ADRENSE: Festa, Torri, Farimbella, Ferrari, Rossi N., Tagliani, Faini, Pinardi, Ademi (91’ Milanesi), Rossi D. (93’ Fiorentino), Martinez (84’ Barezzani). (A disposizione: Ndoj, Sonnini, Paissoni, Nolaschi, Zugno, Fossati). All.: Mingardi ARBITRO: Mori di La Spezia (assistenti Berti di Arco Riva e Pampaloni di La Spezia) NOTE: Spettatori 250, corner 5-4. Ammoniti: Farimbella, Ademi (A), Rantier, Corioni, (V). Recupero 1’ e 4’. IL TURNO – Questo il programma della quinta giornata d’andata del girone D di serie D (domenica ore 15): Adrense-Axys Zola, Calvina Sport-Crema 1908, Fiorenzuola-Reggio Audace, Lentigione-Vigor Carpaneto 1922, Modena F.C. 2018-Ciliverghe Mazzano, Pavia-Classe, Pergolettese-Mezzolara, San Marino-OltrepoVoghera, Sasso Marconi-Fanfulla. LA CLASSIFICA – Modena F.C. 2018 10, Fiorenzuola 9, Reggio Audace, Crema 1908, Fanfulla, Vigor Carpaneto 1922, Calvina Sport, Pergolettese 7, Mezzolara, Pavia, Ciliverghe Mazzano 6, Axys Zola 4, San Marino, Classe, Adrense 3, Lentigione, Sasso Marconi 2, OltrepoVoghera 1. I BOMBER – Questa la classifica dei marcatori (prime posizioni) del girone. 3 reti: Franchini (Pavia), Triglia (Calvina Sport), Zamparo (Reggio Audace) 2 reti: Bigotto (Fiorenzuola), Careccia (Ciliverghe Mazzano), Franchi (Pergolettese) – 1 su rigore, Grazhdani (Mezzolara), Mangiarotti (Pavia) – 1 su rigore, Mezzetti (Mezzolara), Pagano (Crema 1908), Serafini (Calvina Sport) – 1 su rigore, Spanò (Reggio Audace).   Nell’immagine Maurizio Hobby Foto, la Vigor Carpaneto 1922  
  Leggi tutto



Era arrivato in coda di pre-campionato a corto di allenamenti, dovendo tra l’altro rallentare subito per un fastidio muscolare. Con pazienza, ha lavorato costantemente per recuperare e farsi trovare pronto. Giocatore di Carpaneto nella squadra locale, la Vigor militante in serie D, domenica scorsa contro l’Adrense (match della quarta giornata d’andata del girone D) ha fatto il debutto in maglia biancazzurra davanti ai suoi compaesani (e non solo) seduti sulla tribuna del “San Lazzaro”. Per il “talento chilometro zero” è tempo di debutti stagionali, con Enrico De Micheli entrato nella ripresa nella sfida contro i bresciani terminata in parità (0-0). Centrocampista classe 1997 (anno dove è nato il 13 gennaio a Fiorenzuola), De Micheli è cresciuto inizialmente al San Giuseppe prima di approdare all’Inter, dove ha svolto la trafila nelle giovanili fino ad arrivare alla Primavera, di cui è stato anche capitano. In maglia nerazzurra ha centrato diversi successi, vincendo lo scudetto con i Giovanissimi e con gli Allievi nazionali, oltre ad alzare al cielo la Coppa Italia e la Viareggio Cup con la Primavera. Inoltre, un contatto con la prima squadra allenata all’epoca da Roberto Mancini, attuale ct della nazionale italiana. Nelle ultime stagioni, De Micheli è approdato in Lega Pro nel 2016-2017 vestendo la maglia del Prato, mentre nella scorsa annata calcistica ha indossato la maglia lombarda del Renate (17 presenze e 1 gol). Debutto con la maglia della Vigor davanti al pubblico del tuo paese: più di così… “Sono contento di essere entrato e in generale di essere entrato in forma dopo essere partito senza preparazione e con un problema al flessore. Ora sono a posto dal punto di vista fisico”. Quali sono le impressioni dal campo che hai avuto domenica? “Ritengo che la Vigor sia un’ottima squadra; il campionato è lungo, ma si può far bene. Per quanto mi riguarda, mi trovo bene e ho legato subito con il gruppo”. Il pareggio con l’Adrense soddisfa – confortato dalla prestazione – o c’è il rammarico per non aver centrato una vittoria casalinga cercata fino all’ultimo minuto? “Potevamo vincere, ma prendiamo le cose positive: il punto e la prestazione”. La prestazione: il “pallino” di mister Rossini e un aspetto che non è mai mancato nelle prime quattro giornate, con anche sette punti in classifica. “In effetti è così, siamo sempre riusciti a esprimere il nostro calcio, anche per buoni tratti a Modena in un match d’esordio che poi ci ha visto sconfitti”. Si può dire che sotto il profilo del gioco questa Vigor abbia già un’identità precisa? “Abbiamo il nostro gioco, cerchiamo di fare al meglio quello che il nostro allenatore ci chiede quotidianamente”. Hai trascorsi giovanili importanti che ti hanno fatto vivere anche i primi assaggi di calcio professionistico: per te la Vigor sarà un nuovo trampolino di lancio? “Io cerco di fare il meglio possibile e magari tornare in Lega Pro, con la Vigor o con un’altra formazione. Ora sono concentrato nel fare il massimo a Carpaneto”. Domenica i biancazzurri andranno a far visita ai reggiani del Lentigione.   Nell'immagine Maurizio Hobby Foto, il centrocampista Enrico De Micheli (Vigor Carpaneto 1922) in azione contro l'Adrense  
  Leggi tutto
POS.
SQUADRA
Pt
G
TOTALE
CASA
TRASFERTA
 
 
 
 
V
N
P
Gf
Gs
V
N
P
Gf
Gs
V
N
P
Gf
Gs
1
Modena F.C. 2018
10
4
3
1
0
5
2
2
0
0
3
1
1
1
0
2
1
2
Fiorenzuola
9
4
3
0
1
6
2
2
0
0
4
1
1
0
1
2
1
3
Reggio Audace
7
4
2
1
1
9
3
1
1
0
6
1
1
0
1
3
2
4
Crema 1908
7
4
2
1
1
6
4
2
0
0
3
0
0
1
1
3
4
5
Fanfulla
7
4
2
1
1
6
4
1
1
0
3
2
1
0
1
3
2
6
Vigor Carpaneto 1922
7
4
2
1
1
4
2
1
1
0
2
0
1
0
1
2
2
7
Calvina
7
4
2
1
1
6
5
1
0
1
3
3
1
1
0
3
2
8
Pergolettese
7
4
2
1
1
4
7
2
0
0
2
0
0
1
1
2
7
9
Mezzolara
6
4
1
3
0
5
4
0
2
0
2
2
1
1
0
3
2
10
Pavia
6
4
2
0
2
5
6
0
0
2
1
5
2
0
0
4
1
11
Ciliverghe Mazzano
6
4
2
0
2
6
7
1
0
1
4
4
1
0
1
2
3
12
Axys Zola
4
4
1
1
2
3
4
0
0
2
1
4
1
1
0
2
0
13
San Marino
3
4
0
3
1
5
6
0
1
1
3
4
0
2
0
2
2
14
Classe
3
4
1
0
3
4
8
1
0
1
2
3
0
0
2
2
5
15
Adrense
3
4
0
3
1
2
3
0
2
0
2
2
0
1
1
0
1
16
Lentigione
2
4
0
2
2
1
3
0
1
1
1
2
0
1
1
0
1
17
Sasso Marconi
2
4
0
2
2
1
4
0
1
1
0
1
0
1
1
1
3
18
Oltrepovoghera
1
4
0
1
3
3
7
0
1
1
1
3
0
0
2
2
4
Lasciaci la tua email
e sarai sempre aggiornato
sulle novità di Vigor Carpaneto:


U.S.D. Vigor Carpaneto 1922 - Via San Lazzaro, 1 - 29013 Carpaneto P.no (PC) - P.IVA 01275680336

Home  |   Privacy  |   Cookies  |